fbpx

Reggio Calabria, previste semplificazioni per chi avvia nuove attività commerciali: le ultime

Il Regolamento per il commercio su area privata all'esame della Commissione Sviluppo Economico: l'organismo consiliare presieduto dal Consigliere Versace ha audito quest'oggi l'Assessore Angela Martino e la Dirigente del Settore Loredana Pace

commissione sviluppo economico 2

La proposta di “Regolamento per il commercio su area privata” ha varcato la soglia della Commissione comunale allo Sviluppo economico, presieduta dal Vice Presidente del Consiglio Comunale Carmelo Versace. Stamane, a Palazzo San Giorgio, l’organismo consiliare ha audito l’assessore al ramo, Angela Martino, e la dirigente, Loredana Pace, dando avvio ad una prima discussione sull’adeguamento del testo alla normativa vigente e per semplificare le procedure rivolte all’apertura delle attività. In un secondo momento, su input del Presidente Versace, il confronto coinvolgerà anche le associazioni datoriali e di categoria. “E’ stato un momento di proficuo e sereno approfondimento su un tema particolarmente delicato e sentito sul nostro territorio”, ha commentato il presidente Versace al termine della riunione. “Si è avviato l’iter – ha aggiunto – per aggiornare un testo ormai datato nel tempo e che ha l’impellente necessità di intercettare esigenze e necessità di un comparto che, forse più di ogni altro, risente dei cambiamenti di una società in continua e costante evoluzione. Vogliamo, dunque, adeguarci ai tempi ed aggredire, con incisività e precisione, le sfide del futuro mettendo ognuno nelle condizioni di poter operare nelle migliori condizioni possibili”.

“La commissione – ha continuato Versace – ha dimostrato partecipazione ed interesse rispetto ad una questione importante che affronta le sorti del settore commerciale che costituisce uno dei punti di forza dell’economia cittadina. Era inevitabile, quindi, aprire un ragionamento per ammodernare un regolamento evidentemente essenziale per l’intera comunità”. “Nelle prossime settimane – ha concluso il presidente della commissione – coinvolgeremo le associazioni datoriali e di categoria così da raccogliere spunti ed esigenze dalla viva voce di chi, sul campo, è direttamente impegnato in un comparto chiave per il tessuto economico e sociale della città. Nel prosieguo delle attività, dunque, seguiremo, come sempre, i principi della condivisione e della trasparenza che costituiscono elementi essenziali nelle linee di mandato del sindaco Giuseppe Falcomatà”.