fbpx

Alluvione Stromboli: il sindaco presenta un nuovo piano di interventi

stromboli

Alluvione Stromboli: inviato oggi alla Protezione Civile Nazionale il secondo piano degli interventi necessari per il superamento dell’emergenza

Il sindaco di Lipari Riccardo Gullo, commissario delegato per l’emergenza Stromboli, a seguito dell’alluvione del 12 agosto scorso, ha inviato oggi alla Protezione Civile Nazionale il secondo piano degli interventi necessari per il superamento dell’emergenza.

Un passaggio decisivo, fondamentale per far fronte alla difficile situazione nella quale si trova l’isola, continuamente esposta al rischio idrogeologico tutte le volte che si verificano precipitazioni atmosferiche anche di lieve entità.
Dopo lo stanziamento di 1 milione di euro, impiegato per finanziare le prime misure urgenti già realizzate, il sindaco ha predisposto un secondo programma delle opere da realizzare tempestivamente, per un importo complessivo di 20.741.460 euro.

Il piano prevede interventi di ripristino della viabilità danneggiata dall’alluvione, dei sottoservizi e di mitigazione degli effetti alluvionali; interventi di potenziamento, ampliamento, adeguamento e rifunzionalizzazione delle strutture strategiche per finalità di Protezione civile; interventi di mitigazione del rischio idraulico; misure di immediato sostegno al tessuto economico sociale. La cifra più consistente riguarda gli interventi di mitigazione del rischio idraulico per i quali è prevista una spesa di 12.620.000 euro.

Questo piano d’intervento – ha detto Gullo all’ANSA – è necessario per superare l’emergenza in corso ed è stato scritto con l’intenzione di mettere l’isola nella condizione di affrontare qualunque emergenza possa presentarsi“. La realizzazione del piano è subordinata all’approvazione da parte del Dipartimento della Protezione Civile e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.