fbpx

Messina: la nuova Giunta, Basile e De Luca puntano su Roberto Cicala e Massimo Finocchiaro

/

Messina: il sindaco Basile e Cateno De Luca comunicano ufficialmente la nuova giunta, Musolino e Gallo salutano

Nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nel Salone delle Bandiere a Palazzo Zanca il Sindaco di Messina Federico Basile e Cateno De Luca hanno presentato la nuova formazione dell’esecutivo. L’incontro, è stato anche l’occasione per gli avvocati Dafne Musolino e Francesco Gallo, di porgere alla cittadinanza i saluti di commiato, a seguito della loro proclamazione di eletti rispettivamente, al Senato della Repubblica e alla Camera dei Deputati.

Sono Roberto Cicala e Massimo Finocchiaro i due nuovi assessori della giunta Basile. Finocchiaro è stato per diverso tempo il coordinatore provinciale del Megafono, il movimento dell’ex presidente di Centro/Sinistra della regione siciliana Rosario Crocetta e fu lo stesso governatore a nominarlo nel 2016 presidente della AST l’azienda pubblica di trasporto siciliana. Roberto Cicala, presidente della “Patrimonio Spa”, da anni vicino all’ex sindaco, rappresenta la continuità con i vecchi assessori. Salvatore Mondello torna vice sindaco, ruolo che ha svolto nel primo periodo di amministrazione De Luca.

“La città di Messina prosegue il percorso intrapreso e non solo dimostra che aver ingranato una marcia in più ha portato risultati importanti, ma sceglie di andare oltre. Il risultato elettorale ottenuto a Messina premia la nostra attività amministrativa. Oggi due esponenti della nostra squadra di Governo sono pronti a rappresentare la città al Senato e alla Camera dei Deputati”, è quanto afferma Cateno De Luca. “Dafne Musolino e Francesco Gallo saranno la nostra voce al Parlamento nazionale e Sud Chiama Nord getta le basi per costruire la rete sull’intero territorio. L’ingresso in giunta di Roberto Cicala e Massimo Finocchiaro darà continuità all’azione amministrativa del sindaco Federico Basile. Io sarò sempre presente svolgendo il ruolo di punto di riferimento di un progetto nato a Messina che oggi è una realtà nel panorama politico nazionale rendendoci sempre più protagonisti del nostro territorio”, rimarca De Luca. Il Presidente del Consiglio comunale, nel confermare le sue imminenti dimissioni dalla carica di vertice del Civico consesso, ha ringraziato “la città di Messina con la quale c’è una corrispondenza di amorosi sensi. Presto saluterò Palazzo Zanca, ma sarò qui tutte le volte che il mio ruolo consentirà di aiutare Messina ed i messinesi”.

“Non da Sindaco, ma da cittadino – ha dichiarato Basile – rivolgo agli amici Musolino e Gallo i migliori in bocca al lupo ed un futuro ricco di soddisfazioni. Vi ringrazio per l’enorme contributo che avete dato in Giunta e lo dico non per me, ma per Messina. Siete l’orgoglio della nostra città, con voi è stato raggiunto un traguardo storico ed impensabile”. A seguire i due neo eletti parlamentari hanno salutato la città. Dafne Musolino, nella qualità di senatrice, e Francesco Gallo come deputato, rappresenteranno Messina al Parlamento italiano. “Non mi sento un Assessore dimissionario, ma in trasferta che lavorerà nell’interesse di Messina e della Sicilia – ha evidenziato Musolino -. La raccolta differenziata, Portella Arena, il recupero di Maregrosso e l’enorme riduzione del contenzioso sono soltanto alcuni dei risultati raggiunti”. Gallo, nel corso del suo intervento, ha ringraziato particolarmente “il Sindaco Basile col quale è nato subito un ottimo rapporto già in campagna elettorale e Cateno De Luca che ha creduto in me, quando c’era chi sosteneva che del sottoscritto si fossero perse le tracce. Frequento a fasi alterne Palazzo Zanca dal 1987 e non nascondo tanta commozione. Si è lavorato bene, risanando prima di tutto l’Ente, come dimostra il passaggio dalla mancanza di denaro per l’acquisto del cero votivo di Santa Eustochia all’organizzazione del concerto di Achille Lauro in piazza Duomo ad ingresso libero”.

Le relative deleghe assegnate a Roberto Cicala si dovranno attendere le sue dimissioni da Presidente della società partecipata Patrimonio S.p.A.. Cicala e Finocchiaro hanno espresso “la loro particolare soddisfazione per il prestigioso incarico ricevuto, garantendo massimo impegno nel solco del lavoro fin qui svolto”.

Le deleghe rimodulate sono state così distribuite:

FEDERICO BASILE 

Rapporti con il Governo e le Istituzioni Regionale e Nazionali; Finanza; Partecipate e Programmazione Economica; Rapporti con il Consiglio Comunale; Risorse Umane; Attuazione Decentramento Amministrativo; Polizia Municipale e Sicurezza Urbana; Contrasto all’Evasione ed Elusione Tributaria Locale; Contenzioso.

SALVATORE MONDELLO
Vicesindaco, Infrastrutture e Lavori Pubblici; Edilizia Pubblica e Privata; Mobilità Urbana ed Extraurbana; Pianificazione Urbana e Programmi Complessi; Piano Strategico Urbano e dello Stretto; Risanamento e Rapporti con A.ris.Mè; Rivitalizzazione e Decoro Urbano; Beni Culturali ed Ambientali; Ponte sullo Stretto di Messina; Rapporti con le Forze dell’Ordine e le Forze Armate; Rapporti con A.T.M. SpA; Cerimoniale e Ufficio di Gabinetto del Sindaco.

MASSIMO FINOCCHIARO
Pubblica Istruzione e Servizi Scolastici; Politiche Sportive; Spettacoli e Grandi Eventi Cittadini; Rapporti con gli Enti Teatrali e Musicali; Costituzione per la Fondazione Paesaggistica e Culturale della Città; Casinò del Mediterraneo; Attività Produttive e Promozionali (Agricoltura, Pesca, Artigianato, Industria, Commercio, Mercati).

ALESSANDRA CALAFIORE
Politiche Sociali e del Volontariato; Rapporti con MESSINA SOCIAL CITY; Politiche della Casa; Politiche della Salute; Politiche Agroalimentari; Rapporti con le Istituzioni Religiose.

FRANCESCO CAMINITI
Pianificazione ed Efficientamento Risorse Idriche ed Energetiche; Rapporti con AMAM; Pianificazione Infrastrutture Ciclo e Rifiuti – Realizzazione ed Efficientamento Reti e Sottoservizi; Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Comunale e Rapporti con PATRIMONIO MESSINA SPA; Difesa del Suolo; Transizione Ecologica; Politiche Ambientali e Rapporti con MSSINASERVIZI BENE COMUNE; Politiche del Mare; Beni Demaniali Marittimi e Fluviali; Informatizzazione e Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e del Gruppo Pubblico Locale; CED;

LETTERIA CANNATA
Politiche Giovanili; Formazione; Baratto Amministrativo; Banca del Tempo; Pari Opportunità;

VINCENZO CARUSO
Politiche Culturali; Turismo e Brand Messina; Valorizzazione e Promozione del Patrimonio Fortificato di Messina; Antichi Mestieri e Tradizioni Popolari; Toponomastica.

MASSIMILIANO MINUTOLI
Manutenzione Beni e Servizi; Arredo Urbano e Spazi Pubblici; Cimiteri; Acquario e Dimora per gli Animali; Protezione Civile; Sicurezza sui Luoghi di Lavoro; Pronto Intervento; Interventi Igienico Sanitari; Servizi al Cittadino; Volontariato del Settore degli Animali; Volontariato del Settore della Protezione Civile; Rapporti con le Municipalità ed i Comitati Civici.

CARLOTTA PREVITI
Smart City; Individuazione e Programmazione Monitoraggio e Rendicontazione Fondi Extra Comunali. Pianificazione Strategica Fondi Europei 2021-2027; Rapporti con le Istituzioni Europee; Rapporti con l’Università.

Al termine della conferenza stampa il Sindaco Basile ha proseguito l’attività, incontrando la deputazione nazionale e regionale messinese, sempre a Palazzo Zanca, per un confronto in merito al ruolo della città di Messina nell’ottica della nuova compagine governativa nazionale e regionale.