fbpx

Reggio Calabria, tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani: “tra 4 giorni la sentenza di secondo grado nei confronti dell’ex marito”

Reggio Calabria, tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani: “la violenza non è pazzia. Sarebbe pazzia da pazzi farla passare per malattia”

Bisogna attendere mercoledì, 20 aprile, per la sentenza che stabilirà se Ciro Russo, il 12 marzo del 2019, giorno in cui tentò di uccidere l’ex moglie, Maria Antonietta Rositani. Il padre Carlo scrive: “4 giorni alla sentenza di Secondo Grado sul tentato omicidio di mia figlia da parte del suo ex marito. La violenza non è pazzia. Sarebbe pazzia da pazzi farla passare per malattia. La violenza è violenza e basta. Si dice è come andare in bicicletta quando tutto si impara in famiglia. Ci sono nella vita delle cose come amare, volere bene che non puoi disimparare. È praticamente come andare in bicicletta o nuotare. Così è anche per  l’amore per la vita, l’amore verso gli altri il rispetto non solo verso i tuoi simili  ma anche per tutto il creato di Dio. E’ cultura e memoria. Buona Pasqua”, conclude.