fbpx

San Marco d’Alunzio: strada provinciale 160, consegnati i lavori per un importo di cinquecentomila euro

La consegna è stata effettuata dal Sindaco metropolitano di Messina dott. Cateno De Luca

Terzo appuntamento della mattinata per il Sindaco metropolitano di Messina, dott. Cateno De luca, quello in programma a San Marco d’Alunzio e che ha visto la consegna alla ditta C.O.P. s.r.l. Unipersonale dei lavori di ricostruzione del piano viabile e consolidamento strutturale della scarpata di valle al km 4+500 sulla strada provinciale 160. Insieme a De Luca erano presenti il Capo di Gabinetto dott. Francesco Roccaforte e il Dirigente della III Direzione “Viabilità metropolitana” dott. Salvo Puccio. Il progetto, finanziato con 500.000 euro nell’ambito del Masterplan – Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Messina, permetterà di eliminare le criticità presenti in quel tratto ove risultano compromessi una parte del muro di sostegno e sono presenti lesioni ed avvallamenti sul piano viabile. Gli interventi programmati prevedono il consolidamento del tratto dissestato con l’utilizzo di muri di sostegno, il rifacimento del manto d’usura del piano viabile, della segnaletica orizzontale e verticale e l’integrazione della protezione laterale, la risagomatura delle cunette e delle caditoie per lo smaltimento delle acque piovane. “L’odierna consegna di due importanti interventi riguardanti la viabilità provinciale a Saponara e qui a San Marco d’Alunzio – ha affermato De Luca – è il frutto di un’intensa attività di programmazione che punta a riqualificare le strade provinciali molto spesso ridotte in condizioni pessime da tanti anni di abbandono. Il risanamento finanziario di Palazzo dei Leoni non solo ci ha liberati da una massa debitoria che stava portando l’Ente al dissesto ma ha permesso di rendere spendibili importanti finanziamenti che adesso ci consentono di attuare il piano di riqualificazione che vedrà, nelle prossime settimane, l’avvio di numerosi altri cantieri sull’intero territorio metropolitano”. Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Giovanni Lentini, il direttore dei lavori è l’ing. Rosario Bonanno.