fbpx

Anche la Sicilia saluta il suo “Valentino Rossi”. Si ritira Tony Cairoli: la stella di Patti, leggenda del Motocross

Tony Cairoli Credits: Instagram @Antoniocairoli

Tony Cairoli come Valentino Rossi, nella stessa settimana il mondo delle moto saluta con un affettuoso arrivederci due grandi stelle delle due ruote: il pilota messinese si ritira con 9 titoli iridati in bacheca, come il ‘Dottore’

Il 2021 è stato indicato come l’anno della ripartenza del mondo, ma per qualcuno sarà l’anno in cui fermarsi, poggiare la moto sul cavalletto, togliersi il casco e appenderlo al chiodo. Si chiudono le stagioni di Motocross e MotoGp e il mondo delle due ruote saluta due interpreti di caratura assoluta delle rispettive discipline: Tony Cairoli e Valentino Rossi.

Una carriera per certi versi speculare. Quello che Valentino Rossi ha rappresentato per la MotoGp, Tony Cairoli è stato per il Motocross con tutte le differenze che il fango e lo sterrato del Cross si portano dietro, anche in termini di visibilità, costati forse qualche riflettore in meno al siciliano. A distanza di pochi giorni, i due vecchietti (42 Rossi e 36 Cairoli) hanno deciso di fermarsi dopo una vita passata a correre più veloci anche degli anni che per loro non sembravano passare mai.

Patti, piccolo paesino in provincia di Messina che ha dato i natali a Cairoli, è diventato “La Mecca della Motocross” proprio grazie ai suoi trionfi. Dalla periferia messinese al tetto del mondo, tappa dopo tappa in ogni angolo del globo, fra strade sterrate, polvere e emozioni. In bacheca sono 9 i titoli Mondiali, guarda caso, proprio come quelli di Valentino Rossi. A differenza del ‘Dottore’ però, Tony ci ha provato a portarsi a casa il 10° titolo iridato, almeno fino a metà stagione, prima di arrendersi a un infortunio e al talento del neo campione del mondo Jeffrey Herlings che al termine dell’ultima gara si è inginocchiato davanti a Cairoli con il rispetto che si tributa a una divinità vivente della disciplina. Sono 278 i Gp disputati, 94 quelli vinti, 178 le volte che è salito sul podio. Numeri da leggenda. Tony Cairoli si ritira all’apice della sua carriera, da pilota competitivo. Il Motocross si appresta a vivere la nuova era, il 2022 sarà il primo anno d.C.: dopo Cairoli da Patti.