fbpx

“’Nduja Village” a Spilinga, “che successo strepitoso”: cinque giornate tra degustazioni, buona cucina e grandi ospiti

nduja village

A chiudere l’edizione, Gabriele Bonci, che ha tenuto una performance da grande showman

Una prima edizione da grandi applausi. La città della ‘nduja, Spilinga, si è dimostrata più che preparata alla prova sul campo. Un campo in cui, in cinque interessantissime giornate, sono scesi da protagonisti tanti chef di spessore, food blogger, giornalisti e manager di successo. Di seguito il comunicato stampa del Comune: “un format che è andato al di là della tradizionale sagra, che comunque ha la sua tipicità, arricchendola di contenuti mediatici di livello nazionale cha hanno fatto da volano al prodotto spilingese, seppur limitato nelle “storiche” presenze da record a causa delle normative anti Covid, che imponevano determinate restrizioni.
Un’idea brillante, quindi, quella dell’amministrazione comunale nel lanciare un nuovo progetto in una fase storica come quella attuale, dove pochi altri, hanno trovato la forza ad affrontare e programmare eventi di valorizzazione delle proprie peculiarità.
Cucina, degustazioni, musica, animazione, uno spettacolo completo con ospiti di grande effetto, quali il “Pizza Hero” Gabriele Bonci, che nell’ultima serata ha concluso con una performance da grande showman, con la sua arte raccontata ad un pubblico entusiasta, intento comunque a stendere la sua pizza alla ‘nduja, altra presenza importante la fondatrice di “Giallo zafferano”, nonché la terza italiana in classifica del settore food, per numero di followers, Sonia Peronaci, l’inventore del “trapizzino” Stefano Callegari, lo chef /imprenditore Fabio Campoli, la cucina romana di Flavio de Maio e la pizza “napoletana” di Antonino Esposito ed a rappresentare il territorio Giuseppe Romano, oltre alla versione chef dell’orafo delle “dive” Gerardo Sacco. Ed ancora Rossella Petta, fondatrice in Scozia di “The Pasta Magazine”, progetto atto a promuovere l’eccellenza della pasta italiana all’estero e scoprire come viene adottata in altre parti del mondo. Ospite speciale, nelle prime serate, l’amministratore delegato di Burger King Italia, Alessandro lazzaroni, che sulla spinta del lancio del panino alla ‘nduja, “The ‘nduja Burger” nella catena mondiale dei fast food, ha voluto fare visita al “paese della ‘nduja”, commentando il “boom” registrato dal prodotto e annunciando, quindi un nuovo accordo che terrà ancora il panino nei menù della multinazionale.
Un successo, che ha dato grande soddisfazioni a tutti gli organizzatori, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Enzo Marasco, con la direzione dell’evento delegata all’assessore al Marketing Territoriale Franco Barbalace e la partecipazione attiva di ogni membro dell’amministrazione, ognuno in un ruolo specifico, al Consorzio dei produttori di ‘nduja di Spilinga, rappresentato per l’occasione dal presidente Francesco Fiamingo e da Pasquale Pugliese, ed il Comitato Organizzatore, presieduto da Ivo De Bartolis. Una soddisfazione condivisa in pieno dal partenariato istituzionale, che ha contribuito alla realizzazione dell’evento come il Gal “Terre Vibonesi” rappresentato dal presidente Vitaliano Papillo, che ha sostenuto fin dall’inizio il nuovo progetto credendo fermamente in questa idea, la presidenza del Consiglio Regionale, il Flag dello Stretto col suo presidente Antonio Alvaro, oltre al comitato cittadino “Arcobaleno”, presieduto da Graziella Petracca.
Ogni serata ha avuto una tematica diversa, con ospiti del settore, che hanno affrontato i temi dell’iniziativa con ricchi di spunti di riflessione come: la valorizzazione e promozione dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici calabresi. Premiati, per l’occasione, come “ambasciatori della ‘nduja di Spilinga nel Mondo” anche tre giornalisti nazionale di alto profilo, che hanno contribuito a divulgare e valorizzare il nome della ‘nduja di spilinga, quali Fulvio Zendrini, consulente di comunicazione e marketing per grandi aziende quali Michelin, Ferragamo, Telecom e Marco Colognese, coordinatore del sito “Le Guide de l’Espresso” e Carlo Passera, coordinatore della redazione di “Identità Golose”, magazine online di cucina internazionale.
L’iniziativa, che si è sviluppata dal 4 all’8 agosto, era stata, comunque, arricchita, con i due eventi precedenti, un appuntamento dedicato alla stampa e lo showcooking di Roberto Spizzirri della “Maccaroni Chef Academy” con in campo il direttore Corrado Rossi, in partnership con il Comune, in un incontro di presentazione di tutto il programma dell’evento ed uno stage dedicato ai bambini seguito dall’assessore comunale Laura Pontoriero e da Rosanna Pontoriero.
Tra le venti postazioni sistemate lungo l’area, ognuno, in queste cinque lunghe giornate ha avuto modo di degustare la ‘nduja secondo la ricetta preferita, seguendo al centro del piazzale i grandi chef nei loro “showcooking” e ascoltando la musica tra gruppi popolari e i dj set di Radio Studio 54 Network con le dirette radio dell’evento. Insomma, un evento intenso e di qualità, che ha lasciato il segno nella promozione e nella valorizzazione di questo prodotto spilingese, che conquista grazie anche a queste azioni, sempre più attenzioni”.