fbpx

Superlega, UEFA contro Juventus, Real Madrid e Barcellona: posta una domanda pregiudiziale alla Corte di giustizia UE

Foto di Salvatore Di Nolfi / Ansa

Superlega, il Tribunale di Madrid ha posto una domanda pregiudiziale alla Corte di giustizia UE in merito al contenzioso che oppone l’UEFA ai club dissidenti

Nuovo sviluppo sul fronte Superlega, questa volta scende in campo il Tribunale di Madrid che aveva già diffidato l’UEFA dal promuovere minacce ed eventuali sanzioni ai danni dei club, dei calciatori e dei dirigenti facenti parte del progetto. Il Tribunale ha sottoposto una domanda pregiudiziale alla Corte di giustizia Ue in merito al contenzioso che oppone la Superlega (gli attuali club facenti ancora parte del progetto sono: Juventus, Real Madrid e Barcellona) a Uefa e Fifa per violazione delle regole Ue sulla concorrenza. La Corte dovrà dare interpretazione delle norme rilevanti nella procedura, interpretazione che risulterà vincolante tanto per il giudice nazionale quanto per gli altri giudici UE che si troveranno ad affrontare una questione simile.

Con un comunicato ufficiale, l’Uefa “prende atto dell’annuncio da parte della Corte di giustizia europea del deferimento da un tribunale di Madrid sulla cosiddetta Super League europea, nonostante il ritiro di nove dei suoi club membri fondatori. La Uefa è fiduciosa nella sua posizione e la difenderà con forza“.