fbpx

Reggina, Folorunsho parla di futuro: “Non ho ancora incontrato nessuno…”

Reggina-Monza Folorunsho Foto StrettoWeb

Le parole del centrocampista della Reggina Michael Folorunsho sulla stagione appena terminata e sul futuro

E’ stata una delle rivelazioni della Reggina e dell’intero campionato di Serie B, così come anche evidenziato dal nostro pagellone. Ma il futuro di Michael Folorunsho è ancora incerto: a Reggio Calabria è arrivato in prestito per una stagione, via Napoli, e dovrà tornare alla base prima di decidere cosa fare. In un’intervista a Pianeta Serie B, parlando anche della stagione attuale, il centrocampista non si sbilancia: Non ho ancora parlato con nessuno, durante la stagione voglio focalizzarmi esclusivamente sul presente. Ora il nostro campionato è terminato, nelle prossime settimane mi confronterò con il mio procuratore e valuteremo quale sarà il mio futuro”.

Sulla stagione: “È stata sicuramente una bella annata. All’inizio abbiamo avuto delle difficoltà che, da gennaio in poi, siamo riusciti a superare. Il girone di ritorno è stato ottimo, i playoff sarebbero stati la ciliegina sulla torta. Resta, come dicevo, una bellissima annata. Mi sono guadagnato sul campo la fiducia dei compagni, del mister e dei tifosi. Non sono stato l’unico leader dato che nel nostro gruppo ci sono stati tanti profili che hanno aiutato la squadra nei momenti di difficoltà. Avvertivo sensazioni positive dall’ambiente, ergo era un dovere dare il massimo in ogni partita”.

E poi gli elogi a Baroni: “Mi ha dato una grande mano sia dal punto di vista umano che tecnico. È un allenatore che cura molto i rapporti con i calciatori e cerca di tenere tutti sul pezzo, difatti mette subito sull’attenti quando, in settimana, capta un calo di ritmo. Fa capire quale sia la strada giusta, mi ha fatto scoprire un nuovo ruolo, dà concetti di gioco comprensibili e che permettono di dare il massimo per la squadra. È stato importantissimo per me”.