fbpx

Petroliera Haven: 30 anni fa il naufragio, il reggino Antonio Alati risolse una delle più difficili situazioni mai capitate nei nostri mari [FOTO]

/

Petroliera Haven: 30 anni fa il naufragio. Il sottoufficiale Siclari: “un uomo, un calabrese di Reggio Calabria dotato di grande fermezza e decisionista, con scelte coraggiose, seppe risolvere una delle più difficili situazioni mai capitate nei nostri mari”

“30 anni fa l’incendio della petroliera Haven a poche miglia a largo della costa ligure. Un grande uomo, un grande personaggio che non amava i riflettori riuscì con estrema freddezza di calcolo ad evitare quello che a tutti ormai appariva un disastro ambientale dalla portata catastrofica. Un grave incidente marittimo avvenuto l’11 aprile 1991 nel tratto di mare davanti a Genova Voltri e causato da una grande esplosione avvenuta a bordo della superpetroliera VLCC Haven. Nell’incidente morirono quattro membri dell’equipaggio ed il comandante”. E’ quanto ricorda Angelo Siclari, Sottufficiale delle Capitanerie di Porto in pensione. “Un uomo, un calabrese di Reggio Calabria dotato di grande fermezza e decisionista, con scelte coraggiose, seppe risolvere una delle più difficili situazioni mai capitate nei nostri mari, l’Ammiraglio Antonio Alati, Direttore Marittimo della Liguria e Comandante del Porto di Genova”, conclude Siclari.