fbpx

Ponte sullo Stretto, Fratelli d’Italia accusa il Governo: “Draghi contraddittorio, dice il falso oppure la relazione del ministro è inutile”

Ponte sullo Stretto

“Il ministro Giovannini ha pronta una relazione sul Ponte che a breve presenterà in Parlamento, al tempo stesso Draghi conferma che lo sviluppo dell’Alta Velocità si fermerà a Reggio Calabria”: la nota congiunta della senatrice Drago e della deputata Bucalo

Nei giorni scorsi una relazione in merito al Ponte sullo Stretto di Messina sarà inviata dal ministro delle Infrastrutture al Parlamento Enrico Giovannini per la discussione in Parlamento. Ad annunciarlo il premier Mario Draghi, anche se la notizia sembra non soddisfare la senatrice di Fratelli d’Italia, Tiziana Drago, e la deputata di FdI, Carmela Bucalo. Senza l’importante infrastruttura tra Scilla e Cariddi, per la Sicilia l’Alta Velocità resta semplicemente un miraggio. Di seguito la nota stampa: “sul ponte dello Stretto di Messina nella sua replica al Senato il premier Mario Draghi conferma un approccio contraddittorio da parte del governo e il rischio che la grande opportunità rappresentata dagli investimenti escluda la Sicilia. Infatti, se da un lato il presidente del Consiglio ha annunciato che il ministro delle Infrastrutture ha pronta una relazione sul Ponte che a breve presenterà in Parlamento, dall’altro conferma che lo sviluppo dell’Alta Velocità si fermerà a Reggio Calabria. Delle due l’una, o la relazione del ministro è inutile e finirà come tante altre in archivio, oppure il PNRR non dice la verità. Continuo a ritenere che il Ponte sullo Stretto di Messina rappresenti una priorità, una grande opera transfrontaliera anche nel collegamento economico e commerciale con l’Europa ed il Mediterraneo. L’Alta Velocità non può fermarsi in Calabria ma debba arrivare fino in Sicilia. Ne vale dello sviluppo non solo dell’economia siciliana ma di quella nazionale e ritengo che questo governo non possa far perdere una grande ed irripetibile opportunità a questa Nazione”.

Alta velocità e Ponte sullo Stretto, il prof. Russo: “Così stanno scavando la fossa, c’è in gioco l’integrazione di Calabria e Sicilia in Italia e in Europa”

Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria, il Ministro Giovannini si autosmaschera: “completata entro il 2030”, ma per il Ponte sullo Stretto non parlò così…