fbpx

Messina: docente ricoverata al Policlinico in gravissime condizioni dopo il vaccino AstraZeneca

Policlinico messina

Messina: in rianimazione una docente di 54 anni che aveva fatto il vaccino AstraZeneca circa 10 giorni fa ed ha iniziato subito a stare male fino ad avere una tromboembolia

E’ ricoverata in condizioni gravissime nel reparto di terapia intensiva del Policlinico di Messina un’insegnante di 54 anni che circa 10 giorni fa ha ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca: è stata male subito dopo la somministrazione con un forte mal di testa che è aumentato giorno dopo giorno, finchè non è stata accompagnata al pronto soccorso in condizioni sempre più gravi: adesso sta lottando tra la vita e la morte dopo un intervento di neurochirurgia per un ematoma dovuto ad una tromboembolia rilevata dall’equipe dei medici del Policlinico peloritano, che ha deciso di segnalare il caso all’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco. E’ l’ennesimo caso di tromboembolia in persone che hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca, che rimane bloccato in molti Paesi anche europei, o addirittura mai autorizzato in altri come negli USA.