fbpx

I bollettini della Protezione Civile per il 10-11 marzo: il maltempo si sposta al Sud, allarme giallo in Calabria e Sicilia

Allerta Meteo: il maltempo si sposterà al Sud nella giornata di domani, con allarme giallo in Calabria e Sicilia. I bollettini della Protezione Civile

Nella giornata di domani il maltempo si sposterà al Sud con l’allarme giallo in Calabria e Sicilia dopo svariati giorni di bel tempo con temperature miti. Di seguito i bollettini della Protezione Civile per il 10 e 11 Marzo.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il giorno 09 marzo 2021

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Campania, con quantitativi cumulati moderati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Marche e Lazio meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia settentrionale, Basilicata occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Sardegna, Umbria, resto di Marche, Basilicata e Lazio, su Puglia centrale, Calabria settentrionale, Sicilia occidentale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m sull’Appennino umbro-marchigiano e abruzzese e su quello del Lazio nord-orientale, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti; al di sopra dei 1100- 1400 m sul resto dell’Appennino centrale, con apporti al suolo moderati; al di sopra dei 700-1000 m sui settori alpini orientali, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: localmente forti dai quadranti settentrionali su Liguria, Toscana, Sardegna, alto Lazio e
sulle coste dell’Adriatico centro-settentrionale; localmente forti dai quadranti meridionali sulla
Campania.
Mari: molto mossi il Mare e il Canale di Sardegna e localmente il Tirreno e l’Adriatico.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il giorno 10 marzo 2021

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori occidentali di Basilicata e Calabria e su Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Meridione e su basso Lazio, Abruzzo, Molise e settori settentrionali ed orientali della Sardegna, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m sull’Appennino centrale, con apporti al suolo deboli, in rapida attenuazione.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in calo, localmente sensibile, su Puglia, Basilicata e Calabria.
Venti: tendenti a forti settentrionali sulla Puglia e su Basilicata e Calabria; localmente forti settentrionali su Sardegna, resto del meridione e su Lazio, Abruzzo, Molise.
Mari: molto mossi tutti i bacini centro-meridionali, fino a localmente agitato nella prima parte della giornata il Mare di Sardegna.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il giorno 11 marzo 2021

Precipitazioni: dal pomeriggio isolate o sparse, anche a carattere di rovescio, su Liguria centro-orientale, Alta Toscana, Valle d’Aosta e settori alpini settentrionali del Piemonte, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra di 800-1000 m sulle zone alpine occidentali.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in calo, localmente sensibile, su tutte le regioni centro-meridionali, con valori localmente bassi.
Venti: forti settentrionali sulla Puglia e localmente sul resto del Sud, in attenuazione pomeridiana; tendenti a localmente forti sud-occidentali su Liguria, Sardegna settentrionale, coste di Toscana e Lazio e sui settori appenninici settentrionali.
Mari: generalmente molto mossi i bacini meridionali, localmente agitato lo Ionio settentrionale, in attenuazione; tendente a molto mossi il Mar Ligure ed il Tirreno settentrionale.