fbpx

Reggio Calabria, arrivano i cassonetti intelligenti. Brunetti: “ecco dove saranno installati. Novità per i quartieri di Arghillà, Ciccarello e Rione Marconi” [VIDEO]

cassonetti intelligenti reggio calabria

L’assessore all’Ambiente per il Comune di Reggio Calabria ha spiegato i dettagli delle proposte del Cona che potrebbero portare la prossima settimana all’avvio del progetto

Nuovo Piano per la raccolta rifiuti a Reggio Calabria. Durante il confronto di ieri con l’assessore all’Ambiente, Paolo Brunetti, il Conai ha presentato alcune ipotesi per quanto riguarda l’installazione delle compositere di prossimità e di quartiere per il conferimento dell’organico, la messa in posa di cassonetti intelligenti in aree circoscritte e videocontrollate, la possibilità di incentivi e premialità per gli utenti che effettueranno una differenziata corretta ed il passaggio ad un sistema cosiddetto “misto” che alterna la raccolta stradale a quella “porta a porta”. Nel pomeriggio di oggi l’assessore ha incontrato la stampa per spiegare i dettagli del progetto: “Abbiamo chiesto l’intervento di Conai per affiancarci in una programmazione nuova riguardo la raccolta rifiuti. Nell’incontro è stato presentato un programma definitivo, ci siamo presi una settimana per dare un’occhiata e ragionare insieme ai nostri tecnici se questo tipo di raccolta se questo Piano è attuabile nella nostra città. Serve freno al “porta a porta” misto, siamo fiduciosi che partirà una raccolta “mista” con raccolta stradale. In via sperimentale i cassonetti intelligenti saranno installati in aree recintate e video sorvegliate. Per i quartieri, invece, dove si accumulano maggiormente i rifiuti e mi riferisco ad Arghillà, Ciccarello e Rione Marconi stiamo pensando ad un intervento ad hoc. Ci sarà una presenza fissa degli operatori che indicheranno ai cittadini dove riporre la spazzatura”. Di seguito la VIDEO INTERVISTA completa rilasciata dall’assessore Brunetti ai microfoni di Strettoweb.

Cassonetti intelligenti a Reggio Calabria, Brunetti: “è una soluzione al problema, vi spiego i dettagli” [VIDEO]