fbpx

Il primo coming out nel ciclismo, Justin Laevens svela: “sono gay, non ho più paura di dirlo”

Justin Laevens è il primo ciclista a dichiarsi apertamente omosessuale: il 19enne belga vuole essere da esempio per i colleghi

Anche nel mondo del ciclismo arriva il primo coming out. Justin Laevens, giovane ciclista di 19 anni, ha dichiarato apertamente di essere omosessuale. Intervistato da ‘Sportnu’ in occasio nel campionato belga, il ragazzo ha spiegato di non avere più paura del giudizio degli altri e di voler mostrare la sua vera natura, senza più vivere nell’ombra.

Nel mondo dello sport è difficile uscire allo scoperto – ha dichiarato Laevens -. Voglio essere un esempio per tutti coloro che sono ancora rintanati nel loro guscio. Ci pensavo da due anni. E’ stato un grande passo. I miei genitori mi hanno molto incoraggiato. Avevo particolarmente paura delle reazioni degli altri corridori o dei team più grandi, temevo che mi avrebbero guardato con occhi diversi, ma non credo che andrà male. Altri ciclisti omosessuali? Io non ne conosco, ma penso che ci siano. Spero che il mio esempio possa dare il coraggio anche a chi ancora si nasconde“.