fbpx

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, la protesta dei proprietari della palestra Colosseum 3.0: “la zona è infestata da topi e insetti, il Comune ci aiuti” [FOTO e INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, la protesta dei proprietari della palestra Colosseum 3.0: “siamo infestati da topi e insetti. Il comune ci aiuti”. Le immagini della spazzatura

Prosegue l’emergenza rifiuti a Reggio Calabria. Tante zone dal centro alla periferia sono invase da vere e proprie discariche a cielo aperto. Situazione imbarazzante a Ciccarello dove l’intera zona è circondata da cumuli di spazzatura rendendo. Ai microfoni di StrettoWeb, i proprietari della palestra Colosseum 3.0 lanciano un grido d’allarme dopo la denuncia del 25 giugno scorso: “la situazione non è cambiata, la zona è piena di spazzatura. Viviamo con mosche e ratti, per noi è difficile proseguire la nostra attività. Aiutiamoci, chi ama Reggio, dia una mano. Questo scempio crea un danno economico alla città, oltre alla salute dei cittadini: il Comune ci dia risposte e ci sostenga. Paghiamo tasse salatissime ma non esiste nessuna efficienza, forse è meglio abbandonare la differenziata e tornare ai vecchi cassonetti“, concludono.

Rifiuti a Reggio Calabria, i proprietari della palestra Colosseum 3.0: “stiamo sopportando ratti e mosche, il Comune ci aiuti” [VIDEO]