fbpx

Top Spin Messina: primi allenamenti per il neo acquisto Andrea Landrieu

Foto Vincenzo Nicita Mauro

Settimana di allenamenti a Villa Dante per Andrea Landrieu, neo acquisto della Top Spin Messina Fontalba

Settimana di allenamenti a Villa Dante per Andrea Landrieu, neo acquisto della Top Spin Messina Fontalba. Il pongista francese, attualmente nella città dello Stretto per un periodo di vacanza, ha preso confidenza con quella che sarà la sua nuova palestra, conoscendo meglio presidente, tecnico, staff e i compagni di squadra Marco Rech Daldosso e Jordy Piccolin, anch’essi a Messina per qualche giorno. Ecco le prime parole di Landrieu da giocatore della Top Spin, pronunciate in un ottimo italiano: “Sono molto felice di essere qui, per me è la prima volta all’estero. Mi piace tanto l’Italia e soprattutto la Sicilia. Con il presidente è bastato che parlassimo una sera ed ho subito firmato il contratto. Conosco bene Monteiro, ha giocato in Francia e l’ho affrontato due o tre volte in passato, ma anche Rech e Piccolin. L’obiettivo – prosegue Landrieu – è vincere tutti i trofei, a cominciare dallo scudetto e poi la Supercoppa e la Coppa Italia, inoltre per la prima volta la squadra parteciperà alla Europe Cup. Penso che in questa stagione possiamo fare qualcosa di bello”. Landrieu si è recentemente imposto in Francia aggiudicandosi il secondo torneo di preparazione organizzato dalla Federazione transalpina all’INSEP (Institut national du sport, de l’expertise et de la performance). Dopo essersi classificato primo nel girone B, ha superato per 4-2 in semifinale il quotato Quentin Robinot e ha poi prevalso per 4-3 in finale contro il numero 3 francese Emmanuel Lebesson. “In questo periodo non c’è una vera competizione, ma sono felice di avere vinto questo torneo.

Foto Vincenzo Nicita MauroE’ stata dura rimanere fermi per due mesi a causa del Covid, lo è stato per tutto il mondo. Adesso mi sento bene e sono contento di aver ripreso a giocare”.  Il presidente Giorgio Quartuccio accoglie Landrieu, scommettendo forte sul ventiquattrenne francese: “Andrea ci teneva tanto a venire a Messina ed a conoscere la palestra, quella che sarà la sua casa. Puntiamo tanto su di lui. Si tratta di un bravissimo ragazzo, ha dei numeri eccellenti, sarà la sorpresa del campionato. Monteiro è il punto di riferimento per tutti, Rech Daldosso e Piccolin sono legati ormai a doppio filo con la nostra città. Sono sicuro che la squadra è forte e completa. Ce la giocheremo, il nostro obiettivo in campionato è arrivare in finale scudetto. Nello scorso si è fermato tutto sul più bello e non vediamo l’ora di ritornare a giocare per i due punti. Speriamo che il tempo passi in fretta e che tutto torni alla normalità sotto il punto di vista del Covid”. Il primo appuntamento stagionale sarà a fine ottobre in Supercoppa contro l’Apuania Carrara: “Carrara ha costruito una squadra molto forte, inserendo un giocatore di livello mondiale del calibro di Shibaev, un campione come Bobocica e in più Leo Mutti, confermando Tokic. E’ una squadra completissima e sarà complicato batterla, ma i ragazzi hanno fiducia ed io ne ho altrettanta in loro. Non siamo favoriti, ma non partiamo battuti ed abbiamo le nostre chances”. Infine, un importante annuncio: anche João Monteiro giocherà con la Top Spin in Europe Cup. L’intesa è stata trovata ed il campione portoghese sarà tra i 10 della lista valida per la competizione continentale a disposizione del tecnico Wang Hong Liang. “Abbiamo raggiunto l’accordo con Monteiro affinché possa disputare con noi anche la Europe Cup. Siamo felici di essere riusciti ad inserirlo nella lista europea. Saremo competitivi pure in Europa – sottolinea Quartuccio – dove, a dicembre in Croazia, sfideremo nel girone anche la testa di serie n. 1. Ritengo, comunque, che ai nostri avversari non sia affatto piaciuto trovarci nel raggruppamento”.