Nuova fuga di migranti dall’hotspot di Messina, il sindaco De Luca: “Do una settimana di tempo per chiuderlo, poi occupo la struttura” [VIDEO]

cateno de luca

Messina. A seguito della notizia di una nuova fuga di migranti dall’hotspot di Bisconte il sindaco De Luca lancia un ultimatum: “Se non lo chiudono entro una settimana lo occupo”

Ho appreso che sono andati via dall’Hotspot di Bisconte altri 5 migranti del gruppo di una trentina che è arrivato qualche notte fa. Io ho dato la disponibilità al Prefetto di Messina di continuare l’utilizzo dell’hotspot nelle more che venga chiuso, ma avevo anche preteso la garanzia che non si verificassero altre fughe”. Così il sindaco di Messina Cateno De Luca, a caldo, sulla notizia della fuga dall’hotspot di Bisconti di altri 5 migranti.

Voglio ricorda a me stesso – prosegue il sindaco – che ancora ci sono circa una ventina di migranti fuggiti quasi 4 settimane fa dei quali non si ha nessuna traccia, adesso pure questi altri 5. Bè ora basta la pazienza ha un limite e anche il mio ruolo ha un limite di sopportazione. Invito il Prefetto di Messina a non acconsentire più a che vengano portati migranti all’hotspot di Messina che è abusivo e inadeguato. Invito il Prefetto anche a sollecitare la conclusione dell’istruttoria per giungere alla chiusura dell’hotspot di Bisconte”.

Do questa settimana di tempo poi basta – conclude De Luca – lo dico chiaramente: lunedì ci sarò io in prima persona, con la popolazione di Cataratti Bisconte, ormai stanca di vivere nel terrore, e non mi muoverò più dall’hotspot di se non viene chiuso definitivamente. Ora basta”.

Messina, ultimatum di Cateno De Luca sull’hotspot di Bisconte: “Chiuso entro una settimana o lo occupo con la popolazione” [VIDEO]