fbpx

Catania: avvistata a largo la balenottera senza coda, la Guardia Costiera la ‘scorta’ ma è allo stremo delle forze

balenottera

Una motovedetta della Guardia Costiera l’ha raggiunta constatando la difficoltà a nuotare a causa della mancanza della pinna. Nei giorni scorsi l’hanno vista al largo della Calabria

Una balenottera di circa 20 metri è stata avvistata nelle acque di Catania a circa 200 metri dalla costa. Una motovedetta della Guardia Costiera l’ha raggiunta constatando la difficoltà a nuotare a causa della mancanza della pinna. Nei giorni scorsi è stata avvistata al largo della Calabria. L’Istituto zooprofilattico di Palermo, non potendo intervenire in nessun modo per facilitare il suo transito, ha consigliato di monitorarla lungo il suo percorso. La Guardia costiera, in attesa di ulteriori indicazioni da parte del referente nazionale per i cetacei, ha continuato a scortare l’esemplare che procede lentamente verso sud. La coda le è stata tranciata probabilmente da un’elica, o segata lentamente da una lenza. Già nel 2005 non ne aveva più metà. Per questa ragione, i ricercatori dell’istituto Tethys, il centro di ricerca sui cetacei del Mediterraneo, l’avevano chiamata Codamozza.