fbpx

Calabria, nella notte gesto intimidatorio ad un ristoratore. Il sindaco: “la criminalità non troverà terreno fertile nella nostra terra”

Calabria, vile gesto nei confronti di un imprenditore di Castrovillari: il disappunto del sindaco Lo Polito

“Buongiorno e buona festa della Repubblica. Purtroppo durante la notte nella nostra cittadina si è verificato un brutto episodio, un gesto criminale contro un’attività economica”. Lo ha comunicato sui social Mimmo Lo Polito. Il sindaco di Castrovillari (Cosenza) ha stigmatizzato il vile gesto nei confronti di un ristoratore. “La mia vicinanza, quella dell’intera Amministrazione Comunale e della nostra comunità ai titolari, gente laboriosa, persone perbene, imprenditori illuminati – ha continuato il primo cittadino – . Già durante lo scorso anno si erano verificati più gesti delinquenziali prontamente stroncati dalle nostre forze dell’ordine ed in modo particolare dai carabinieri diretti dal maggiore Caruso. Oggi più di ieri noi siamo qui a dire che faremo quadrato a difesa dei nostri imprenditori, a sostegno delle forze dell’ordine e della magistratura verso cui riponiamo fiducia smisurata. Lo scorso anno alla guida della Procura avevamo il dott. Eugenio Facciolla, oggi non più (anche se il sottoscritto spera sempre che possa rientrare facendo valere le sue buone ragioni), ma l’intera Procura della Repubblica di Castrovillari è composta da donne ed uomini di grande preparazione e capacità. Oggi come ieri siamo qui a dire che la criminalità non troverà mai terreno fertile nella nostra città, culturalmente preparata a non tacere, a non voltarsi dall’altra parte. Avanti”.