fbpx

Calabria: sorpreso a bruciare rifiuti sulla statale 18, arrestato 52enne

Calabria: l’uomo è stato sorpreso in un’area di servizio intento a dare alle fiamme aiuole e rifiuti, raccolti alla base di una colonna erogatrice di carburante, dopo averne reciso i tubi in gomma

Nella notte tra il 21 e il 22 giugno, a Curinga (CZ), Carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di incendio un cinquantaduenne di Briatico (VV). L’uomo è stato sorpreso in un’area di servizio della frazione Acconia, in località Canneto, sulla SS. 18, intento a dare alle fiamme aiuole e rifiuti, raccolti alla base di una colonna erogatrice di carburante, dopo averne reciso i tubi in gomma.

Le fiamme venivano spente dallo stesso titolare dell’area di servizio, prima del sopraggiungere dei Vigili del Fuoco che la mettevano definitivamente in sicurezza. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Catanzaro – Siano, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria lametina.