fbpx

Migranti, l’Aita Mari diretta a Palermo. Musumeci dice no all’approdo: “sarebbe grave se Roma consentisse lo sbarco”

nello musumeci

A bordo della nave della ong spagnola ci sono ci sono circa una quarantina di migranti, il presidente Musumeci si oppone allo sbarco a Palermo

“Il governo della Regione dice ‘no’ all’approdo della nave dell’Ong spagnola ‘Aita Mari’ con a bordo una quarantina di migranti e diretta al porto di Palermo”. Lo dice il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, per il quale “sarebbe grave se Roma consentisse lo sbarco di queste persone, dopo il rifiuto di altri Paesi dell’Unione Europea, in un’Isola che vive con alta tensione gli effetti dell’emergenza epidemica”.