Sicilia, adesca ragazzina in rete e la violenta: giovane ai domiciliari, utilizzava un profilo falso su Instagram

Violenza sessuale in Sicilia: 25enne abusa di una ragazzina adescata sui social

Violenza aggravata su minore e produzione di materiale pedopornografico. Sono questi i reati contestati a un venticinquenne di Villabate (Palermo), arrestato dalla polizia di Termini Imerese. Il giovane, secondo quanto accertato da un’inchiesta coordinata dalla Procura di Termini Imerese, utilizzava un profilo falso su Instagram per adescare le ragazzine e indurle a produrre materiale pornografico. Il 25enne, fingendo di avere competenze mediche, è riuscito a convincere una ragazzina ad avere un incontro con lui e in quell’occasione ha abusato della vittima. Fondamentale per risalire all’identità del giovane la testimonianza della minorenne e le indagini condotte sui cellulari e pc sequestrati. L’uomo è ai domiciliari.


Segui StrettoWeb su Instagram

Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE