fbpx

Reggio Calabria: Open Day al Liceo Classico del convitto Campanella

convitto campanella

Reggio Calabria: giorno 15 gennaio alle 18:00 presso il Convitto Nazionale di Stato “Tommaso Campanella” si svolgerà l’Open day del Liceo Classico

Giorno 15 gennaio 2020 alle 18:00 presso il Convitto Nazionale di Stato “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria si svolgerà l’Openday del Liceo Classico di Ordinamento e del Liceo Classico Europeo. L’evento rientra tra le varie iniziative che ogni anno la dirigente Arena promuove al fine di presentare l’offerta formativa dello storico istituto. Quest’anno ospiti di rilievo saranno il Rettore dell’Università Mediterranea, prof. Marcello Zimbone, e il prof. Daniele Castrizio, professore ordinario di Numismatica presso l’Università di Messina; la loro presenza rappresenta per il Convitto un’ulteriore testimonianza dell’importanza degli studi classici per una formazione completa e del valore dell’humanitas nei percorsi formativi. Inoltre l’Università Mediterranea, ormai da tre anni, ha intessuto una solida rete collaborativa con il Convitto attraverso l’attivazione di percorsi di ambito scientifico che rappresentano occasioni uniche per la formazione degli studenti.
La Dirigente presenterà la nuova offerta formativa che, per l’anno scolastico 2020/21, prevede la conferma delle sezioni di Liceo Classico Europeo Esabac, Liceo Classico Europeo Esabac Cambridge, Liceo Classico d’ordinamento, Liceo Classico Cambridge e si arricchisce del Liceo Classico Curvatura Linguistica Spagnolo/Francese/Tedesco, del Liceo Classico Biotecnologie Sanitarie e Ambientali e del Liceo Classico Economico Giuridico. A seguire, si potranno visitare i laboratori didattici afferenti alle diverse discipline oggetto di studio, allestiti dagli studenti con la supervisione dei docenti. Tale momento, vissuto e molto partecipato da parte degli studenti, rappresenta il culmine di un percorso di ricerca condotto sin dall’inizio dell’anno scolastico; attraverso presentazioni multimediali e l’utilizzo delle digital humanities, gli studenti faranno immergere gli ospiti nel mondo classico alla riscoperta della bellezza e dell’inestimabile valore che la formazione classica assume in un’epoca tecnologica. L’iniziativa promuove la condivisione dei saperi e l’approfondimento di ogni ambito disciplinare con uno sguardo attento alla dimensione europea al fine di maturare, durante gli anni di formazione, la consapevolezza di essere cittadini del mondo.