Bagdad, gli Usa uccidono il generale iraniano Soleimani

Bagdad, gli Usa uccidono il generale iraniano Soleimani. Il Pentagono: “L’ordine partito da Trump”

Un raid statunitense sull’aeroporto di Bagdad ha ucciso il generale Qassem Soleimani, responsabile delle operazioni coperte di Teheran. L’ordine di colpire è stato impartito direttamente dal presidente Trump. “L’atto di terrorismo internazionale degli Stati Uniti con l’assassinio del generale Soleimani, la forza più efficace nel combattere il Daesh, Al Nusrah e Al Qaida, è estremamente pericolosa e una folle escalation”, ha affermato il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif.

Soleimani

AP/LaPresse