Regionali Umbria, i risultati. Trionfo storico per la candidata di Salvini, sconfitta nettamente la coalizione Pd-M5S

  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Stefano Cavicchi/LaPresse
    Stefano Cavicchi/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
  • Roberto Settonce/LaPresse
    Roberto Settonce/LaPresse
/

Regionali Umbria, i risultati. Il Centro/Destra stravince: Tesei al 57,5%. Sconfitta la coalizione Pd-M5S. Salvini: “per il governo nazionale giorni contati”

Regionali Umbria, i risultati- La coalizione di Centro/Destra stravince le regionali in Umbria. Per la candidata di Salvini, Donatella Tesei, è un vero e proprio trionfo. L’alleanza Pd-M5S viene sonoramente bocciata dagli elettori. Il Carroccio come lista sbanca arrivando a sfiorare il 37%, tiene il Pd, exploit di Fratelli d’Italia che supera Forza Italia. Flop del M5S che si attesta sul 7,4%. Praticamente non pervenuti gli altri candidati a presidente.

Donatella Tesei

Roberto Settonce/LaPresse

Regionali Umbria: Tesei è al 57,5%, Bianconi al 37,5%

I dati praticamente definitivi (1001 sezioni scrutinate su 1005) hanno dato un responso chiaro: Tesei, la candidata di Salvini, stravince le elezioni regionali in Umbria. Bianconi viene letteralmente spazzato via (si ferma al 37,5%) così come l’alleanza Pd-M5S che la sosteneva.

Regionali Umbria, Cirinnà (PD): “pensavamo di poter contenere i danni

Monica Cirinnà, senatrice del PD, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. “Ogni qual volta un’amministrazione viene sciolta per motivi gravi- afferma Cirinnà– il partito che subisce lo scioglimento ne paga i danni. Pensavamo di poter contenere i danni, io non sono convinta che li abbiamo contenuti. Abbiamo l’Emilia, abbiamo altre possibilità per rialzare la testa, speriamo di farlo presto. L’alleanza di governo in questo momento è l’unica possibile, considerando il numero dei parlamentari. Siamo passati dall’unica possibile di centrodestra all’unica possibile di centrosinistra, con l’unico perno purtroppo che è il M5S, che nasce come movimento di protesta e poi si rende conto che il governo è un’altra cosa, un gruppo di persone molto litigioso al suo interno che si trova a gestire una roba che loro non sono in grado di gestire. Il Pd sta facendo un lavoro lento di ripartenza, di ritorno sui territori. Bisogna ritornare tra la gente, per strada, nei circoli. Io giro di continuo e mi dicono sempre: menomale che qualcuno ci ascolta. C’è una rabbia sociale enorme e chi prova questa rabbia si sento tanto solo, la parola chiave che il PD deve affrontare è solitudine. La parola d’ordine è radicalità, che vuol dire coraggio e verità. Dire con coraggio e chiarezza: io sto con i lavoratori, con le persone sfruttate, con chi si sente solo. E’ evidente che la linea centrista e neoliberista voluta da Renzi ci abbia danneggiato, facendoci perdere una parte di elettorato. Ora però che con Zingaretti è cambiata un’epoca e sono felice che ci sia l’alleanza con Leu, che ci sia la possibilità di parlare con Civati e il mio amico Fassina, questa è l’alleanza di sinistra che può riportare quell’elettorato di lavoratori traditi nel PD. Sono convinta che recupereremo tutti gli elettori di sinistra che ci hanno chiesto unità e ci chiedono di essere presenti su alcuni temi”, conclude.

Candiani (Lega): “iI M5S alleandosi col PD è diventato migliore interprete delle manovre di palazzo”

Stefano Candiani, senatore della Lega, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. “Prendiamo subito la responsabilità a 4 mani -afferma Candiani- con tutti quelli che parteciperanno a questa esperienza di governo in Umbria. E’ la prima volta da sempre che si cambia e va a governare la regione una coalizione di centrodestra che è totalmente in discontinuità rispetto agli ultimi 70 anni. Non rimpiangiamo niente di ciò che è stato fatto a livello nazionale, certamente qualcuno ha fatto scelte sciagurate come il M5S che ha fatto l’alleanza col Pd e avrà molto da riflettere. O forse hanno rivelato la loro vera natura che è stata punita dai cittadini. In Umbria il PD e la sinistra da tempo avevano iniziato una spirale autoreferenziale, commettevano peccati e si davano anche l’assoluzione tra di loro. Ovvio che se vieni in Umbria a dire che i voti dei cittadini non contano niente come ha fatto Conte, questo dà l’idea di come si sono allontanati dalla gente. Il M5S alleandosi col PD è diventato migliore interprete delle manovre di palazzo. Penso che Di Maio e soci abbiano da fare una riflessione, poi bisogna chiedersi se come ministro degli esteri avrà le stesse intuizioni che ha avuto di recente come capo politico del M5S… In questo caso mi preoccupo per il Paese. Possono incollarsi ancora di più alle poltrone, ma poi la colla prima o poi finisce e si va a votare. Pagheranno il prezzo delle loro meschinità. Cercare di ingannare la gente si può fare una volta, ma non tutte le volte. Avere al governo Renzi insieme al M5S e Pd è un problema più per loro che per noi, perché si sono portati a casa il killer politico. E’ un giallo in cui si sa già chi sarà il killer che farà cadere il governo”, conclude.

Regionali Umbria, Salvini: “per il governo nazionale giorni contati”

E’ raggiante Matteo Salvini per la vittoria del Centro/Destra in Umbria: “è stata una grande vittoria, per i Renzi, Zingaretti, Di Maio, Conte, occupanti del governo nazionale, i giorni sono contati”.

Conte

Stefano Cavicchi – LaPresse

Regionali Umbria, Conte: “sarebbe un errore interrompere l’esperimento dell’alleanza Pd-M5S”

Sarebbe un errore interrompere questo esperimento per via di una Regione che ha il 2% della popolazione nazionale”. Queste le parole del premier Giuseppe Conte dopo il voto in Umbria secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

Regionali Umbria, Verini: “Pd tiene nonostante la scissione”

 “Al di là della sconfitta in Umbria, il risultato del Pd non delude”. E’ quanto afferma il commissario del Pd umbro, Walter Verini, a Rainews. “Siamo attorno al 21%. Alle europee eravamo al 24 e con noi c’era Leu, c’era Carlo Calenda e non c’era ancora stata la scissione della componente renziana. Quindi possiamo dire che il Pd mantiene il suo consenso”, conclude.

Regionali Umbria, Bianconi: “ringrazio i leader”

“Noi abbiamo fato campagna per l’Umbria e io ringrazio i leader che ci hanno fatto fare una campagna per l’Umbria mettendo in campo i nostri contenuti”. Lo dice Vincenzo Bianconi, candidato centrosinistra in Umbria

Regionali Umbria, la Lega nettamente il primo partito

Ecco i dati parziali delle Regionali in Umbria: Donatella Tesei al 57%, Vincenzo Bianconi al 37,5%,. I partiti: la Lega al 36,5%, il Pd al 21,3% Fdi al 10,3%, il M5S 8,4, FI 6%, la Lista Tesei 4,4%, la lista Bianconi per l’Umbria 4,1%.

Regionali Umbria, Bianconi chiama Tesei per congratularsi

Il candidato del Pd-M5S Vincenzo Bianconi ha telefonato alla senatrice Donatella Tesei per congratularsi per la vittoria alle elezioni regionali in Umbria.

Donatella Tesei

Stefano Cavicchi/LaPresse

Regionali Calabria, le prime parole di Tesei: “voglio ringraziare gli umbri”

Voglio ringraziare gli umbri per la prova di maturità e coraggio non era facile nè scontato ma girare per la regione mi ha dato forza coraggio e determinazione perchè vedevo negli umbri la necessita di un cambiamento“. E’ quanto afferma Donatella Tesei. “Ora dobbiamo ridare futuro a questa regione partendo dal lavoro e dall’economia. Ci sarà una squadra all’altezza per gestire questo compito. Lo faremo con forza e serietà”, conclude.

Regionali Umbria, Marcucci: “sconfitta evidente”

Andrea Marcucci, presidente dei senatori Pd: “è sconfitta evidente, che non avrà conseguenze sul governo, ma impone una riflessione ben più approfondita sulle alleanze”.

Regionali Umbria, Meloni: “Conte si dimetta”

“Fossi in Conte domattina rassegnerei le dimissioni, il segnale che arriva” dall’Umbria dice chiaramente cosa gli italiani pensano del governo rossogiallo”. E’ quanto afferma Giorgia Meloni, commentando i dati delle regionali in Umbria.

Regionali Umbria, M5S: “l’alleanza con il Pd non ha funzionato”

Scoppola del M5S in Umbria, i grillini riconoscono la sconfitta: “il patto civico lo abbiamo sempre considerato un laboratorio, ma l’esperimento non ha funzionato”. 

Nicola Zingaretti

Vincenzo Livieri/LaPresse

Regionali Umbria, Zingaretti: “rifletteremo su questo voto”

“Ovviamente rifletteremo molto su questo voto e le scelte da fare, voto certo non aiutato dal caos di polemiche che ha accompagnato la manovra economica del Governo”. E’ quanto afferma in una nota il segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti.

Regionali Umbria, Salvini si scaglia contro Conte: “non conta niente”

“Conte? Un omino, non conta niente”. Così Matteo Salvini durante la conferenza stampa in Umbria. “La Lega è il primo partito del Paese”, conclude.

Regionali Umbria, Berlusconi: “il Centro/Destra unito vince anche nelle tradizioni regioni rosse”

Silvio Berlusconi scrive sui social: “dall’Umbria dopo mezzo secolo una svolta storica: anche nelle tradizionali Regioni rosse il centro-destra unito rappresenta l’ampia maggioranza degli elettori. La nostra alleanza è il futuro dell’Italia e ha il diritto-dovere di governare il Paese”.

Donatella Tesei

Roberto Settonce/LaPresse

Regionali Umbria, Gasparri: “il Centro/Destra unito stravince ovunque”

“Il Centro/Destra unito stravince ovunque. Congratulazioni a Donatella Tesei, nuovo presidente dell’Umbria liberata. Bocciato il patto delle poltrone Pd-5 Stelle”. E’ quanto scrive su twitter Maurizio Gasparri.

Regionali Umbria: boom Lega, scoppola M5S

I voti ai partiti sono significati in queste regionali in Umbria. Per Swg per TgLa7: Lega al 38,5%, Fratelli d’Italia 11%, lista Tesei 3,9%, Forza Italia 5,8%, Umbria Civica 2,8%. Pd al 19%, M5aS 8,6%, lista Bianconi 2,4%, Sinistra Civica 1,4%, Europa Verde 1,4%. “

Regionali Umbria, in testa Tesei con il 57%

A circa un’ora dalla chiusura delle urne un dato sembra ormai certo: il Centro/Destra ha vinto le regionali in Umbria. Secondo la prima proiezione Opinio per Rai, Donatella Tesei è in testa con il 57% mentre Vincenzo Bianconi è al 37,5%.

Regionali Umbria, Meloni: “ora liberiamo l’Italia”

“Espugnata la roccaforte della sinistra: ora liberiamo l’Italia”. Giorgia Meloni esulta sui social per il dato elettorale che arriva dall’Umbria.

Regionali Umbria, Tajani: “gli italiani vogliono il Centro/Destra”

 “L’Italia del Buongoverno ha vinto anche in Umbria. Dal 4 marzo 2018 ad oggi il messaggio degli italiani è sempre lo stesso: vogliono un governo di centrodestra. Congratulazioni a Donatella Tesei , ha vinto la rivoluzione pacifica”. E’ quanto scrive su twitter, Antonio Tajani.

Regionali Umbria, Salvini: “a occhio fatta un’impresa storica”

Matteo Salvini da Perugia commenta i dati degli exit poll sulle regionali in Umbria: “a occhio fatta un’impresa storica”

Donatella Tesei

Roberto Settonce/LaPresse

Regionali Umbria: per gli exit poll Centro/Destra avanti di 20 punti

Secondo gli exit poll di Consorzio Opinio per la Rai, il Centro/Destra a trazione leghista vince con circa 20 punti margine le regionali in Umbria. Donatella Tesei si attesterebbe tra il 56,5 e il 60,5 per cento mentre lo sfidante Vincenzo Bianconi, sostenuto da Pd e M5S, si fermerebbe al 35,5-39,5.

Regionali Umbria: affluenza intorno al 66%

L’affluenza alle urne per le regionali in Umbria si dovrebbe fermare intorno al 66%, 10 punti in più rispetto al 2015.

Regionali Umbria: affluenza boom alle 19:00, +13% rispetto al 2015

Affluenza oltre la aspettative per le elezioni regionali in Umbria. Alle 12 aveva votato il 19,55% degli aventi diritto, contro il 15,39% del 2015.  Alle 19 l’affluenza cresce di quasi 13 punti rispetto al 2015. E’ infatti del 52,8 rispetto al 39,92 della precedente consultazione. Quindi più 12,88 punti percentuali.

Regionali Umbria, disfatta Pd-M5S: difficile l’alleanza in Calabria, Oliverio gongola


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE