fbpx

Reggio Calabria, lavoratori AVR in protesta al Comune: “abbiamo troppe mensilità arretrate, continueremo nella nostra battaglia”

Reggio Calabria: i lavoratori AVR non ricevono mensilità da diverso tempo e questa mattina hanno incontrato l’amministrazione comunale

Questa mattina si è tenuto un incontro al Cedir tra i lavoratori AVR e gli assessori Neri e Muraca del Comune di Reggio Calabria. I lavoratori chiedono il pagamento delle mensilità arretrate e dopo questo incontro, l’amministrazione comunale “è riuscita a trovare 1 milione di euro, si è anche messa in contatto con Claudio Nardecchia, amministratore delegato di AVR S.p.A. la quale gli ha detto che non appena visualizzano questo milione di euro, procederanno con il pagamento di una mensilità ma a noi lavoratori non sta bene – afferma il rappresentate della Fiadel, Andrea Mesiani da Settembre ad oggi la somma che ha preso AVR è di circa 2 milioni e 600 mila euro e non si capisce bene perchè l’amministratore delegato vuole pagare solo una mensilità. I lavoratori  ritorneranno in piazza a rivendicare le altre mensilità perchè la decisione presa non sta bene, e proseguiranno nella loro lotta”.