Stromboli, piccoli studenti a lezione di Protezione Civile

Stromboli: concluso il Campus “Anch’io sono la Protezione Civile”

Si è concluso a Stromboli il Campo scuola di formazione in Protezione Civile. Gli oltre 20 giovani studenti dell’isola, dal 4 al 9 ottobre, hanno preso parte al progetto “Anch’io sono la Protezione Civile”. L’iniziativa è stata promossa dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con il Dipartimento regionale della Protezione civile, del Prociv Italia e dei Vis – Volontari Isola Stromboli. I ragazzi, tutti di età compresa tra i 10 e i 14 anni, sono stati coinvolti in lezioni frontali sui temi legati alla gestione dei rischi ambientali, con un particolare riguardo ai pericoli connessi all’attività vulcanica. Simulazioni e giochi di ruolo hanno reso ancor più interessante le cinque giornate, organizzate allo scopo riconoscere e fronteggiare con consapevolezza le emergenze. Il Corpo Forestale della Regione Siciliana si è occupato del tema dell’avvistamento e del contrasto degli incendi boschivi, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Bologna ha affrontato il tema del rischio vulcanico, anche attraverso la ricostruzione tridimensionale di un cratere dal quale e’ stato simulato il lancio di lapilli e ceneri, mentre il Dipartimento regionale della Protezione civile ha informato i ragazzi sul rischio tsunami.

“Investire sulla formazione – ha detto Calogero Foti, capo del Dipartimento della Protezione civile della Presidenza della Regione Siciliana – è la chiave vincente se vogliamo operare un reale cambiamento nella nostra società. I giovani di Stromboli, sottoposti in questi mesi a disagi e preoccupazioni a causa dell’attività del vulcano – sottolinea Foti – sono particolarmente sensibili e ben predisposti ad assimilare ogni informazione che viene loro consegnata per proteggersi e proteggere. Lavorare per diffondere una cultura della protezione civile e’ l’unico modo per ridurre nel lungo termine i rischi legati all’incapacita’ di affrontare le catastrofi ambientali“.

Presente all’iniziativa anche il sindaco di Lipari Giorgianni, che rappresenta l’autorità territoriale di protezione civile. Il campus è stato organizzato pensando a soluzioni eco-sostenibili: un impianto con pannello solare e batterie ha alimentato la struttura.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE