fbpx

Si fingeva badante, catturato in Calabria filippino ricercato per violenza sessuale e sequestro di persona

Si fingeva badante a Cosenza, catturato dai carabinieri 45enne filippino ricercato per violenza sessuale e sequestro di persona

Arrestato a Cosenza un cittadino filippino in quanto indagato per sequestro di persona, lesioni e violenza sessuale nei confronti di una connazionale di 40 anni. L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce rifugiandosi a Cosenza dove aveva trovato lavoro come badante si una persona anziana presso una famiglia benestante. L’uomo è stato scoperto dai Carabinieri di Cosenza. Gli inquirenti stanno tentando di individuare chi ha favorito la sua fuga in Calabria.