Messina, campionato Provinciale MSP Italia: i risultati della quarta giornata

Messina, ecco i risultati della quarta giornata: Real Fenice e Atletico Cameris in testa al campionato

Termina la 4^ giornata del campionato Provinciale MSP Italia, manifestazione sportiva calcistica organizzata da Alessandro Cacciotto.

Real Fenice e Atletico Cameris in testa al campionato. I fenici del presidente Franco Irrera, grazie ad un attacco esplosivo, mettono ko l’Uragano Soccer di Antonio Sergi. 5 a 3 il risultato finale.

Risponde l’Atletico Cameris del capitano Giovanni Lombardo che piega per 3 a 1 un coriaceo Messina Nord caro a Minutoli Mario.

La Kingdom di Aliotta serve la manita al Camp Nou di Giovanni Quattrocchi. Risultato maturato soprattutto sul finale di gara ma mai messo in discussione. Da segnalare l’ottima prova di Lucchese Santo (Kingdom).

Continua il momento felice della Peloro Annunziata trascinata dal bomber Luca Belfiore; al Bonanno gli uomini di capitan Quartucci stendono per 5 a 2 i ragazzi della Euromatic, formazione cara al presidente Forestieri. La 4 giornata consegna la prima vittoria agli Antenati Pub del mister Roberti Michele che hanno la meglio per 3 a 0 a dispetto di un buon San Filippo di Nicola Cadili. Sugli scudi l’antenato Lele Rigano autore della prima rete.

Ali Terme stacca la prima vittoria di campionato battendo al comunale di Ali una mai doma Villari Cardile. Non basta infatti la doppietta di uno scatenato Giuseppe Giannetto; gli uomini di Fabrizio Conte vincono per 4 a 3 al termine di una partita entusiasmante.

La Planet Win 365 di mister Ciccio Giacobbe affonda con 3 reti una solida Trinacria calcio che perde l’imbattibilita’. Di sicuro i ragazzi cari a Ciccio Rodilosso venderanno cara la pelle per tutto il campionato.

Continua la sua rincorsa verso la vetta il Campetto di Sandro Olimpio che vince per 2 a 0 contro un San Paolo giunto al suo secondo ko consecutivo. I ragazzi di Pasquale Mafrici dovranno adesso rialzare subito la testa per non perdere troppo terreno dalle prime posizioni. Sugli scudi Gianpiero Bonanzinga del Campetto, centrocampista di immutato talento.