Sorpresi a rubare nei negozi del centro città a Messina: arrestati due ladri reggini [DETTAGLI]

Arrestati due giovani di Reggio Calabria, i due malviventi sono stati sorpresi a rubare in due negozi del centro a Messina

Nel primo pomeriggio di venerdì, i Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini rumeni, O.M. di 20 anni e T.F. di 28 anni, entrambi residenti a Reggio Calabria, resisi responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato ai danni di due noti esercizi commerciali situati nel centro cittadino.

La pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Arcivescovado, a seguito della segnalazione giunta alla Centrale Operativa del furto in atto all’interno di uno dei due negozi, è immediatamente giunta sul posto bloccando i due ladri prima che  riuscissero a darsi alla fuga. I due ladri sono stati sottoposti a perquisizione personale e sono stati trovati in possesso di capi di abbigliamento rubati nel negozio ed anche di altri capi di abbigliamento sottratti in precedenza in un altro negozio del centro di Messina. La refurtiva, del valore di circa 200 euro, è stata restituita ai titolari degli esercizi commerciali.

I due malviventi sono stati tratti in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Messina Gazzi, in attesa dell’udienza di convalida al termine della quale l’arresto effettuato dai Carabinieri è stato convalidato e nei confronti dei due stranieri è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.