Il Messina Volley cede al tie-break contro l’Ekuba Palmi

Il Messina Volley di mister Danilo Cacopardo torna dall’insidiosa trasferta in Calabria con una sconfitta al tie-break contro l’Ekuba Futura Palmi

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl Messina Volley di mister Danilo Cacopardo torna dall’insidiosa trasferta in Calabria con una sconfitta al tie-break contro l’Ekuba Futura Palmi. Eppure le peloritane riescono a raddrizzare un incontro iniziato male dopo il 2-0 delle locali. Top scorer della partita è la giallo-blu Monica Lestini con 24 punti a terra, mentre per le padrone di casa si segnalano le 19 realizzazioni del capitano Ilaria Speranza. Dopo il primo set appannaggio delle locali (25-13), le peloritane si battono fino alla fine nel secondo, ma cedono nel finale (25-23). Nel terzo parziale capitan Donatella Donato e compagne riescono a rientrare in partita (22-25), per poi rimandare tutto al tie-break nel quarto (19-25). 15-9 è il risultato con cui le ragazze di mister Daquino conquistano due punti che gli consentono di mantenere la seconda piazza a quattro lunghezze di distacco dalla capolista Cofer Lamezia. Il Messina Volley adesso si trova al quinto posto in classifica, a braccetto con la Pallavolo Cerignola e la Kondor Catania, a quota 21 punti ad una sola lunghezza dalla Pro V. Team Modica e due dalla Villa Zuccaro Santa Teresa Volley. Nel prossimo turno le ragazze di coach Cacopardo affronteranno, fra le mura amiche del “PalaRescifina”, il già citato Kondor Catania.

Il tabellino della gara:

Ekuba Futura Palmi – Messina Volley 3-2 (25-13; 25-23; 22-25; 19-25; 15-9)

Ekuba Futura Palmi: Tortora 11, Angiletta A. 3, Salamida 17, Speranza S. 17, Angiletta C., Ambrogio, Speranza I. (Cap.) 19, Marcello, Trovato, Spataro, Carrozza (Lib.). All. Daquino.

Messina Volley: Marra, Criscuolo 2, Lestini 24, Mondello, Laganà, Polito 12, Nielsen 23, Cannizzaro, Donato (Cap.), Carnazza, Scimone 9, Rando (Lib. 1), Biancuzzo (Lib. 2). All. Cacopardo.

Arbitri: Gaetano e Rizzica.