fbpx

Reggio Calabria: presentazione del progetto per la diffusione delle manovre salvavita pediatriche e taglio degli Alimenti in Sicurezza

Reggio Calabria: presentazione del progetto per la diffusione delle manovre salvavita pediatriche e taglio degli Alimenti in Sicurezza. L’appuntamento, con inizio alle ore 10.30, prevede gli interventi della Vice presidente Avv. Ombretta Florio e della Consigliera Dott.sa Rita Leuzzi

palazzo san giorgioSaranno presentati il prossimo venerdì 15 dicembre 2017, presso il Salone dei Lampadari del Comune di Reggio Calabria, i risultati del progetto di diffusione delle  Manovre Salvavita Pediatriche e Taglio degli Alimenti in Sicurezza, ideato, progettato e realizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Reggio Calabria, in sinergia e collaborazione con l’Assessorato Educazione e Istruzione, Rapporti con Scuole e Università del Comune di Reggio Calabria, con l’Assessorato Politiche Sociali, Welfare e Politiche della Famiglia, Pari Opportunità, Minoranze Linguistiche del Comune di Reggio Calabria e con il Poliambulatorio Medico La Feluca di Reggio Calabria. L’appuntamento, con inizio alle ore 10.30, prevede gli interventi della Vice presidente Avv. Ombretta Florio e della Consigliera Dott.sa Rita Leuzzi, coordinatrici del Progetto, dell’Assessore comunale all’Educazione, Istruzione e rapporti con le Scuole e Università Anna Nucera, dell’Assessore alle Politiche Sociali, Pari Opportunità e minoranze linguistiche Lucia Anita Nucera e del Direttore Sanitario del Poliambulatorio La Feluca Dott. Fabio Foti il quale illustrerà le Linee Guida che il  Ministro della Salute ha emanato nel luglio 2017 sul tipo di formazione che ogni maestra o insegnante delle scuole dell’infanzia deve avere, sulle modalità del taglio degli alimenti e – soprattutto – di somministrazione degli stessi. Porgeranno i saluti istituzionali il Presidente del Consiglio Demetrio Delfino e la Presidente della Commissione Pari Opportunità Michela Calabrò, il Garante  per l’Infanzia e l’Adolescenza Antonio Marziale, e saranno resi noti gli obiettivi formativi raggiunti alla presenza delle scuole che hanno aderito all’iniziativa e partecipato attivamente.