A Villa S.Giovanni si è tenuta la cerimonia del “Passaggio della Campana” del Kiwanis Club

Alla cerimonia erano presenti il Lgt Governatore della Divisione, Francesco Garaffa e l’Immediato Past Lgt Governatoire, Giuseppe Luciano, nonché tutti i rappresentanti dei Club della Divisione, del Lions Club e della FIDAPA presenti nella Città di Villa San Giovanni

2017-11-04-PHOTO-00004160Presso il Salone delle Feste dell’Hotel De La Ville di Villa S.Giovanni si è tenuta la cerimonia del “Passaggio della Campana” del Kiwanis Club Villa S.Giovanni tra il Presidente uscente, Rossella Cotroneo, e quello entrante, Giuseppe Aricò. Alla cerimonia erano presenti il Lgt Governatore della Divisione, Francesco Garaffa e l’Immediato Past Lgt Governatoire, Giuseppe Luciano, nonché tutti i rappresentanti dei Club della Divisione, del Lions Club e della FIDAPA presenti nella Città di Villa San Giovanni. La Past Presidente Cotroneo ha dettagliatamente relazionato sulle numerose e concrete attività di servizio svolte a favore della Città, dei cittadini e degli studenti, illustrando in particolar modo il contributo offerto per l’acquisto degli arredi dell’auditorium della scuola media, consegnato alla dirigente scolastica, professoressa Graziella Trecroci, presente alla cerimonia. La Past Presidente Cotroneo, inoltre nel corso della sua relazione ha sottolineato il valore del servizio kiwaniano specie nei confronti dei giovani che rappresentano la fascia più debole della società. La stessa inoltre ha egregiamente illustrato la figura ed i compiti del leader nella nostra società, auspicando che il servizio kiwaniano possa influire sulla crescita dei giovani. Il Presidente Aricò, che rappresenta in quest’anno i trent’anni del Club nella città, ha brevemente rievocato le motivazioni che hanno indotto i soci fondatori a costituire il Club nella nostra Città. Ha ricordato la eccellenza e la concretezza dei servizi svolti a favore della Città, dei cittadini e dei giovani. Ha sottolineato che la società civile, ancora non è del tutto affrancata da rigurgiti di illegalità, per cui è necessaria la presenza di servizi che il Kiwanis può offrire alla Città, ai cittadini e, soprattutto, ai giovani. Ha ribadito che i Club di servizio non sono subalterni a nessuno ed obbediscono solamente alle finalità statutarie ed alla missione unica che è quella di aiutare la comunità, specie quella giovanile, per una società migliore. Il programma del Club in questo anno, ha detto il Presidente Aricò, sarà improntato essenzialmente ad attività culturali, che rappresentano, per gli scopi del Club, le uniche vie per riportare il contesto sociale cittadino nell’alveo della legalità al fine di una sua crescita sociale ed economica. Infine, non sono mancati i ringraziamenti all’Immediato Past Lgt Governatore Giuseppe Afflitto, al Past Segretario Distrettuale Domenico Castagnella ed al Presidente uscente Rossella Cotroneo. Il consiglio direttivo sarà composto: Presidente Giuseppe Aricò; Immediato Past President Rossella Cotroneo; Presidente Eletto Adele Briganti; Vice Presidente Giovanni Santoro; Segretario Rosanna Giglietta; Tesoriere Nino Calvari; Consiglieri: Vincenzo Cristian Siclari, Gino Madotta, Giuseppe Marra, Giuseppe Annino, Carmelo Toscano, Domenico Castagnella, Erminia Villani Conti, Giuseppe Nostro, Cerimoniere Amalia Piro.