Arruzzolo: “la chiusura del reparto di chirurgia generale della Piana di Gioia Tauro arrecherebbe un grave danno alla comunità”

Arruzzolo: “la chiusura  del reparto di chirurgia generale della Piana di Gioia Tauro arrecherebbe un grave danno alla comunità trattandosi dell’ennesima riduzione di servizi sanitari indispensabili in un territorio già pesantemente compromesso dal punto di vista della tutela sanitaria”

medico-01“La chiusura  del reparto di chirurgia generale della Piana di Gioia Tauro arrecherebbe un grave danno alla comunità – osserva il consigliere regionale Giovanni Arruzzolo– trattandosi dell’ennesima riduzione di servizi sanitari indispensabili in un territorio già pesantemente compromesso dal punto di vista della tutela sanitaria. Ci attendiamo, pertanto, che questa situazione- così come ho avuto modo di ribadire  nel corso della seduta odierna della Commissione Sanità- non sia definitiva, ma solo momentanea, e ciò sia per il diritto alla salute dei cittadini che per i professionisti che operano nella struttura. Anche perché, se così non fosse, l’intera utenza del comprensorio si troverebbe costretta a confluire nell’ospedale di Polistena con tutte le conseguenze che possiamo immaginare: forte accentramento dei servizi, allungamento delle liste d’attesa e impossibilità di garantire qualità ed efficienza delle prestazioni”.