Tram a Messina, Gioveni: “eliminiamo l’enorme pensilina in ferro a Piazza Cairoli, è un pugno all’occhio”

Messina. “L’obbrobriosa struttura in ferro di Piazza Cairoli”, Gioveni: “si valuti l’ipotesi di eliminarla definitivamente”

piazza cairoli messinaA piazza Cairoli sono già iniziati  gli interventi di “restyling” e per tutta l’estate, e oltre, gli operai saranno a lavoro per apportare importanti importanti modifiche alla principale piazza di Messina. Gli interventi riguarderanno la sostituzione della pavimentazione in parquet con un’altra in pietra lavica, ma anche  la tinteggiatura e lo smontaggio delle piastre dell’enorme pensilina in ferro che sovrasta il centro piazza, che, francamente, è ritenuta da più parti un vero “obbrobrio architettonico”. Di ciò ne è convinto anche il consigliere Libero Gioveni, che lancia un proposta last minute  per sbarazzarsi di questa struttura  dalla dubbia utilità, oltre che dal discutibile valore estetico. Il consigliere ha proposto l’ipotesi di integrare con una variante l’attuale progetto di messa in sicurezza, in questi giorni oggetto di discussione nelle aule di Palazzo Zanca: “ oltre a considerare questa enorme struttura in ferro un classico “pugno nell’occhio”- dichiara Gioveni -rappresentando un autentico “obbrobrio architettonico” che mal si addice con lo stile della piazza, la struttura è anche potenzialmente pericolosa per lo stato di degrado e abbandono in cui versa, con alcune parti palesemente arrugginite. Anziché “rifare il trucco” a questa mega struttura-  propone il consigliere- sarebbe certamente propizio  intervenire radicalmente eliminandola totalmente, presentando, se è necessario, una perizia di variante che, risorse permettendo, consentirebbe di eliminare un qualcosa che, oltre ad essere sgradevole, potrebbe rappresentare in futuro una minaccia“.