Controlli dei carabinieri a Cosenza: due denunce

Controlli Carabinieri foto repertorioNelle ultime 24 ore: 1. In San Benedetto Ullano (CS), i militari della Stazione Carabinieri di Montalto Uffugo, deferivano in stato di libertà un 44enne di San Benedetto Ullano (CS) per i reati di “Minaccia e Percosse”. I militari operanti accertavano che l’uomo, per futili motivi legati a una serie di sms antisportivi (relativi la sconfitta della Juventus in Champions League), inviati sul suo cellulare da un 19enne di San Benedetto Ullano (CS), rintracciava il giovane e dopo averlo minacciato lo colpiva con schiaffi al volto. 2. In Rende (CS), i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, deferivano in stato di libertà un 27enne di nazionalità ucraina residente a Luzzi (CS) per il reato di “Guida in stato di ebbrezza”. I militari operanti, nella serata del 26 giugno 2017, accertavano che l’uomo, che poco prima, aveva causato un incidente stradale con feriti in Rende (CS), era alla guida del veicolo con un tasso alcolemico superiore ai limiti previsti dalla legge. La patente di guida veniva immediatamente ritirata.