Il Mondo Volley Messina batte Giarratana ed è quarto al giro di boa della serie C

esultanza Mondo Volley (1)Il 2017 del Mondo Volley Messina incomincia come si era concluso l’anno precedente. Tra le mura della Palestra della Scuola Media Giorgio La Pira la compagine giallorossa si aggiudica il match con Giarratana, recupero della nona e ultima giornata del girone di andata. Si tratta del quarto successo consecutivo nel campionato di serie C, giunto al termine di due ore abbondanti di lotta spalmate nell’arco di cinque set. Giarratana si conferma un avversario solido, con una buona organizzazione di gioco che soprattutto nei primi tre parziali ha messo in difficoltà il Mondo Volley. I ragazzi di coach Peppe Tricomi hanno avuto la forza di resettare l’esito negativo dei set centrali e di rientrare sul taraflex con il piglio giusto per riprendere in mano l’inerzia di un match che si era messo in salita. Ma per Attinà e compagni nulla in questa fase del torneo è impossibile: al contrario, le difficoltà sembrano esaltarne ancora di più le qualità agonistiche. Mondo Volley attento e determinato sin dall’avvio del primo set. Dopo qualche scambio di studio è la compagine messinese a mettere la freccia portandosi avanti di quattro punti (8-4). Forbice che resiste senza grossi mutamenti (16-12 a metà parziale), merito di una copertura difensiva subito efficace e di una redditizia gestione del gioco in attacco da parte di Giglio. Billè, Morisciano, De Francesco mettono a terra palloni pesanti che di fatto tengono a distanza gli ospiti. Il team ibleo è però complesso duro a mollare e traendo spunto dall’esperienza dei suoi uomini di spicco rosicchia gradualmente il distacco sino al -1 (22-21). Tricomi chiama time out per mettere un po’ di ordine in campo e al rientro sul parquet due punti consecutivi di marca giallorossa danno la spinta definitiva verso la conquista del set che termina 25 a 23. L’andamento del secondo ricalca in avvio quello precedente con le due formazioni che viaggiano a contatto di gomito nella fase iniziale (9-9 firmato Morisciano). Giarratana migliora la correlazione muro-difesa, coprendo con più efficacia tutte le zone del campo. Benefici che non tardano a manifestarsi nello sviluppo del gioco in attacco. Alla crescita ospite fa da contraltare una flessione di marca peloritana, condita da qualche errore di troppo dietro e un servizio che non funziona come nel primo set. Giarratana allunga il passo in progressione (+7 del 13 a 20) andando a chiuderlo senza eccessivi patemi. Da segnalare l’ingresso sul 12 a 14 di Davide Silvestro al posto di Morisciano. Fa la sua entrata sul taraflex anche il capitano Massimiliano Attinà (sul 13-20), in fase di recupero della piena condizione dopo l’infortunio. Andamento ad elastico che prosegue nel terzo con un Giarratana su di giri che mette la testa avanti di un paio di lunghezze (2-4, 5-7) e il Mondo Volley che risponde e si mantiene sempre in partita. Si viaggia sul filo dell’equilibrio per tre quarti di set (16-17, 19-21) ma nelle fasi finali Giarratana trova lo strappo decisivo andando a conquistare il set con il punteggio di 20 a 25. Sotto 2 set a 1, il Mondo Volley Messina si scuote e dal quarto mette in mostra il suo volto migliore. Cresce il rendimento dietro e il muro tocca molti palloni agevolando le giocate in contro-attacco. Al centro Pino viene più spesso chiamato in causa e il suo peso in campo si fa sentire. Come quello di Attinà, la cui presenza in campo infonde un senso di maggiore equilibrio alla squadra. Il parziale prende ben presto una piega favorevole ai giallorossi che si portano sul +4 (10-6). Cannavò mette palla a terra con un bell’attacco vincente che mantiene le distanze inalterate (14-11). La forbice incomincia a crescere (+5 del 19-14 firmato Pino) toccando il massimo vantaggio di otto lunghezze (23-15) che fa da preludio al 25 a 18 conclusivo che vale il 2 pari nel conteggio dei set. Epilogo al tie break dove Giarratana infila una partenza migliore (1 a 3, e 3-5). Risposta immediata del Mondo Volley che cuce il distacco e si porta avanti di un punto (6-5) che diventano due al giro di boa di metà set corto (8-6). Al cambio di campo arriva l’allungo decisivo della formazione messinese che si porta sul 14 a 6. I primi tre match point vengono annullati dal Giarratana, ma al quarto tentativo il Mondo Volley non si lascia sfuggire la possibilità di chiudere i giochi. Un primo tempo di Pino vale la vittoria che permette di terminare un più che soddisfacente girone di andata in quarta posizione.

Mondo Volley Messina – Giarratana 3-2

(Set: 25-23,17-25, 20-25, 25-18,15-9)

Mondo Volley Messina: Pino, Giglio, Marino, Billè M, Attinà (cap.), Cannavò, Morisciano, De Francesco, Battaglia, Silvestro, Triolo, Germanà (l1), Billè F (l2). All. Peppe Tricomi

Giarratana: Bocchieri, Puma, Cosentini, Boi, Fatuzzo, Gurrieri, Micieli (cap.), Randazzo, Firrincieli, Agosta, Di Stefano (l1), Fracasso (l2). All. Enzo Di Stefano

Arbitri: Antonella Castiglia e Tiziana Ciccarello