Ecco la relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e i risultati conseguiti dalla DIA nel secondo semestre del 2015

La relazione costituisce, per la DIA, il punto di situazione semestrale sull’azione giudiziaria e di investigazione preventiva svolta

diaIl 2015 è stato un anno importante nella lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso e la Relazione costituisce, per la D.I.A., il punto di situazione semestrale sull’azione giudiziaria e di investigazione preventiva svolta, in linea con le finalità di cui all’art. 109 del D. Lgs. 6 settembre 2011 n. 159 (Codice Antimafia).

RELAZIONE DIA