Disarticolato il clan Giampà “ConDivisa” e “AmmazzateciTutti”: il plauso alla Polizia di Stato, unica Antimafia

staropoli pecoraIl nostro plauso agli investigatori della Polizia di Stato di Catanzaro che hanno tratto in arresto 7 persone, appartenenti alla cosca di ‘ndrangheta “Giampà” di Lamezia Terme, dando esecuzione ad un provvedimento emesso dalla Corte di Assise di Appello del Capoluogo, dichiarano in una nota Lia Staropoli, Presidente di “ConDivisa” e Aldo Pecora, Presidente del Movimento Antimafia “AmmazzateciTutti”, le due associazioni che si propongono, di contrastare, gratuitamente, il consenso sociale, fattore determinante per la ‘ndrangheta, promuovendo, peraltro, i valori etici trasmessi dalle Forze dell’Ordine. Gli arrestati, continua la nota, erano stati già coinvolti nella nota operazione “Perseo”, del luglio del 2013 e condotta dagli uomini della Squadra Mobile di Catanzaro che aveva disarticolato l’organigramma criminale della ‘ndrina dei Giampà,una organizzazione criminale che non ha mai smesso di sparare, per affermare il proprio potere criminale. Bisogna conoscere le ramificazioni criminali della famiglia di ‘ndrangheta che, oltre a vantare consenso sociale sul territorio, si intersecano con altre famiglie delle province vicine, trovando legittimazione sul piano criminale, per comprendere appieno determinate dinamiche, svelate dalle indagini degli uomini e le donne della Polizia di Stato che, conclude la nota, per noi rappresentano l’unica, autentica, antimafia”.