Reggio Calabria, Centrodestra unito per la città Metropolitana: presentata la lista [FOTO, VIDEO E INTERVISTE]

È stata presentata oggi al Palazzo della Regione di Reggio Calabria la lista “Centrodestra Metropolitano” in vista delle prossime elezioni

Centrodestra sala levato regione 292Questa mattina si è tenuta presso la sala Levato di Palazzo Campanella a Reggio Calabria la presentazione della lista delle forze di Centrodestra in prossimità delle elezioni per la città Metropolitana che si terranno il prossimo 7 agosto.
Uniti nella lista “Centrodestra Metropolitano” i partiti Forza Italia (FI), Fratelli d’Italia (FdI) e Azione Nazionale. Le dieci candidature che interessano tutto il territorio provinciale sono state presentate dall’on. Francesco Cannizzaro agli organi di stampa:
Il primo in lista è il dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, che rappresenta in questo momento la positività della politica reggina. È la luce che brilla per l’operato che è riuscito a mettere in campo attraverso l’amministrazione provinciale. I successi del suo operato sono noti, è assessore alla legalità e alla cultura per la provincia di Reggio Calabria e brillante sindaco di San Procopio. 

Centrodestra sala levato regione 341A seguire c’è Giuseppe Dascoli, consigliere comunale della nostra città, con esperienza pregressa all’interno dell’amministrazione. 
Domenico Giannetta, già assessore alle attività produttive della Provincia di Reggio Calabria, oggi bravo sindaco di Oppido Mamertina. 
Antonino Madalone, anche lui una storia pregressa politica attraverso circoli culturali e politici della città, oggi consigliere comunale della città. 
Alfonso Passafaro, rappresentanza autorevole della locride, già brillante assessore del suo comune, attuale consigliere comunale di Locri con una bella ed esaltante esperienza politica alle spalle. 
Massimo Ripepi, consigliere comunale e leader dei Fratelli d’Italia, rappresentante autorevolissimo del partito e tante sono le battaglie di opposizione che sta facendo all’attuale giunta, alcune vinte altre ancora in corso, in maniera giusta, articolata e civile. 
Giacomo Francesco Saccomanno ha avuto esperienze positive nell’amministrazione della sua comunità, quella rosarnese, attuale consigliere comunale, brillante avvocato.
Rosario Schiavone, una lunga militanza all’interno del partito di Alleanza Nazionale, oggi componente importante del movimento di Azione nazionale, già vicesindaco di Gioia Tauro, oggi consigliere comunale.
Luigi Dattola, consigliere comunale della città, e la componente femminile rappresentata dalla consigliera più giovane di Villa San Giovanni, Francesca Porpiglia ha 24 anni e si interfaccia molto con i giovani avvicinandoli alla politica“.

Cannizzaro centrodestra metropolitanoTra gli aspetti che i rappresentanti del Centrodestra reggino hanno tenuto a sottolineare, la loro posizione totalmente a favore delle azioni della magistratura che sta ripulendo quanto di sporco si è celato per anni all’interno della città di Reggio Calabria; un aspetto di “coerenza” nel loro andare avanti nonostante gli ultimi incidenti che hanno messo in difficoltà la fazione e la voglia di lottare per creare l’opposizione che garantisca il giusto servizio di controllo ed equilibrio nei confronti dell’attuale governo cittadino.
Inoltre, i rappresentanti hanno sottolineato più volte la loro perplessità nei confronti del sistema elettorale scelto per la giunta metropolitana che rischia, per via dei differenti pesi di ogni voto a seconda del comune di provenienza, di isolare ancora di più i comuni più piccoli a favore di un controllo totalmente centrale. Per questo motivo la lista è formata soltanto da dieci persone, affermano: si è scelto di tenere fuori candidati che non avrebbero avuto comunque chance a causa del sistema elettorale scelto. Una scelta strategica che solo i risultati delle prossime elezioni riveleranno azzeccata o meno.

Lamberti Castronuovo