Messina, entrano nel vivo i festeggiamenti per la Madonna del Carmine

La Comunità guidata da Padre Centorrino si prepara per la Festa della Madonna del Carmine. Giovedì 13 la giornata dedicata al Terz’Ordine e a S. Alberto. Venerdì 15 solenne Pontificale con il Cardinale Paolo Romeo, sabato 16 la processione fra le via del centro

Chiesa del Carmine GiubileoIn questi giorni si sta concludendo la Novena di preparazione iniziata lo scorso 7 luglio e fra poco si entrerà nel vivo dei festeggiamenti in onore della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, titolo con il quale la Madonna è venerata nello storico Santuario di Messina. Mercoledì 13 la giornata sarà dedicata al Terz’Ordine Carmelitano con la rinnovazione dei voti da parte dei terziari e delle terziarie. Presiederà la funzione delle 18.30 Padre Andrea Buccheri, carmelitano e parroco della comunità dal 2009 al 2013. Al termine della Celebrazione, spazio per un momento tematico dedicato a Sant’Alberto degli Abbati (1250 ca – 1307). S. Alberto, primo santo Carmelitano e compatrono di Messina, lega la sua figura all’episodio del “Vascelluzzo” che la città di Messina ricorda nel giorno del Corpus Domini. Nell’occasione, saranno presentate al pubblico due incisioni raffiguranti lo stesso S. Alberto. Le incisioni (dei secoli XVII e XVIII) sono state acquistate dalla Biblioteca parrocchiale utilizzando una parte dei fondi raccolti negli ultimi anni con le numerose iniziative e saranno donate ufficialmente alla Parrocchia, entrando così a far parte del patrimonio artistico della stessa. Relazionerà sull’iconografia delle due incisioni il dott. Marco Grassi, storico dell’arte.

L’evento si terrà nella Cappella del SaMadonna del Carminentuario dedicata a Sant‘Alberto (restaurata recentemente in occasione del 60. anniversario dell’elevazione della Chiesa a Santuario) che ospita – già dallo scorso anno – due riproduzioni su tela dei dipinti della Madonna del Carmine e dello stesso S. Alberto conservati nella Chiesa del Carmine preterremoto e oggi al Museo Regionale. Venerdì 15 luglio, Vigilia della Solennità, la Comunità guidata da Padre Gianfranco Centorrino, chiuderà il Giubileo straordinario indetto per i 60 anni del Santuario che è stato aperto lo scorso 13 maggio alla presenza del Cardinale Lorenzo Baldisseri. Per l’occasione, sarà presente Sua Eminenza il Cardinale Paolo Romeo, Arcivescovo Emerito di Palermo, che presiederà alle ore 18.30 il Solenne Pontificale. Il giorno dopo, sabato 16, dalle ore 8.00 alle 11.00, S. Messa ogni ora. Alle ore 12.00, Supplica alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo presieduta dal Rev. Mons. Giacinto Tavilla, parroco di Santa Caterina. La sera, dopo la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Parroco, Padre Centorrino, uscirà il Simulacro della Madonna del Carmelo e S. Simone Stock e verrà portato in processione per le seguenti vie della Parrocchia: Via Antonino Martino, Via Francesco Faranda, Via Cesare Battisti, Via Tommaso Cannizzaro, Corso Cavour, Via San Domenico Savio, Via San Giovanni Bosco, Via Felice Bisazza, Via Sacro Cuore, Via Tommaso Cannizzaro, Piazza Natale Masuccio, Via Antonino Martino e rientro in Chiesa. Animerà il percorso della processione la Banda musicale “Madonna Dinnamare” di Larderia.