San Ferdinando: minaccia i dipendenti del Comune e rompe una vetrata con un pugno, 35enne deferito in stato di libertà

Carabinieri RadiomobileGiorno 27 giugno 2016, in San Ferdinando (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà G.A., di anni 35, malese, domiciliato a San Ferdinando presso la locale tendopoli, già noto alle FF.OO., per i reati di danneggiamento aggravato, minaccia e violenza a pubblico ufficiale poiché, recatosi presso l’ufficio anagrafe di quella municipalità per richiedere la carta d’identità, andava in escandescenza e minacciava alcuni dipendenti comunali sferrando, contemporaneamente, un pugno alla vetrata dello sportello di quell’ufficio, mandandolo in frantumi.