Msc Crociere e Marevivo laureano 450 ragazzi “delfini guardiani” delle Eolie e delle Egadi

Il 6 e 7 giugno a Trapani e Lipari le ultime due tappe del progetto di educazione ambientale per sensibilizzare le giovani generazioni alla protezione del mare e del proprio territorio

Marevivo  (1)Arrivano al diploma le “sentinelle junior” delle nostre isole! Grazie al distintivo “guardiani dell’isola” circa 450 giovanissimi delle scuole primarie degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi, dopo mesi di attività e scoperta del proprio territorio, avranno il diritto-dovere di presentarsi, senza accompagnatori adulti, presso il proprio Comune o la Capitaneria di Porto per segnalare eventuali problemi di carattere ambientale. Tutela e salvaguardia di aree naturali incontaminate in mano perciò ai “delfini guardiani”: dopo aver acquisito una maggiore consapevolezza, le “sentinelle junior” di questa speciale task force ambientale saranno perciò pronte a reagire alle situazioni di incuria e avranno tutte le carte in regola per essere protagonisti nella battaglia in difesa del mare e dei suoi abitanti. La consegna degli speciali diplomi avverrà Lunedì 6 giugno per gli studenti di Favignana e Marettimo (Egadi) che saliranno a bordo della nave Vespucci attraccata a Trapani mentre Martedì 7 Giugno sarà la volta degli alunni delle Eolie (Lipari, Salina, Vulcano, Stromboli, Panarea, Alicudi, Filicudi), tutti convocati a Lipari, presso l’anfiteatro del Castello, ricavato presso il museo archeologico eoliano “Bernabò Brea”. Partito nell’ottobre del 2015, il percorso didattico “Delfini Guardiani degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi” è stato promosso da MSC Crociere e dall’associazione Marevivo per trasmettere ai giovani la passione per il mare e diffondere la cultura della sostenibilità fuori e dentro le aule scolastiche. Il progetto, finanziato da MSC Crociere, si fonda sulla convinzione che l’attenzione verso l’ambiente non può che partire dalle generazioni future.

Gli alunni delle scuole sono quindi i “delfinMarevivo  (3)i guardiani”, cioè coloro che sorveglieranno e proteggeranno il mare affinché sia rispettato da tutti. Sotto la guida degli esperti di Marevivo e dei loro insegnanti, nel corso del progetto i “delfini guardiani” sono stati impegnati in ricognizioni in spiaggia, attività di sea-watching, sono andati a “scuola” dagli artigiani e dagli anziani delle isole e sono stati protagonisti di visite guidate alla scoperta dei segreti racchiusi nelle rocce e nella flora mediterranea. I “delfini guardiani”, in sostanza, hanno rintracciato le radici più profonde della loro terra; e ciò è stato possibile grazie alle intere comunità isolane – dal tagliapietre al pescatore al maestro d’ascia – pronte a sostenerli in questo viaggio. E poi, grazie ai gemellaggi attivati tra le isole, si sono spostati da un punto all’altro per condividere emozioni ed esperienze. Fondamentale per il successo dell’iniziativa l’appoggio dei dirigenti scolastici, Mirella Fanti dell’Istituto Comprensivo Lipari 1, Renato Candia dell’IC Lipari, Giuseppa Maria Catalano dell’IC Rallo di Favignana e Marettimo. Nel corso delle attività, sono stati coinvolti anche la Capitaneria di Porto, l’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, la Marina Militare e le associazioni sul territorio. “Il sogno di creare un network di giovani “delfini guardiani” in tutte le isole italiane sta diventando realtà, dall’esperienza pilota di Capri nel 2009 siamo arrivati oggi a coinvolgere 1576 studenti e centinaia di docenti e famiglie e per questa opportunità ringraziamo MSC Crociere – afferma Rosalba Giugni, presidente di Marevivo – E non è finita qui: l’eco messaggio dei “delfini guardiani” verrà anche amplificato con il nuovo progetto #MyBlueWave, che partirà dal mese di giugno sulle navi MSC Crociere sulle rotte del Mediterraneo, del Baltico e dei Caraibi. I bambini e gli adolescenti sulle navi potranno, attraverso giochi e attività didattiche ad hoc, diventare turisti e visitatori consapevoli e rispettosi, perché anche in vacanza e giocando si può imparare cosa significa proteggere il mare”. “L’impegno per la salvaguardia del mare è al centro della politica di responsabilità sociale di MSC Crociere che ha consentito alla compagnia di ricevere nel tempo numerosi riconoscimenti – ha affermato Leonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere – Essere uno dei leader mondiali del settore crociere comporta certamente una maggiore responsabilità verso l’ambiente. Con questo progetto abbiamo voluto investire sulle nuove generazioni per far crescere la loro sensibilità e creare in loro una coscienza diffusa che può portare a un cambiamento di rotta indispensabile per proteggere un ecosistema fragile e prezioso come quello marino.” Il progetto di Marevivo e MSC è realizzato anche grazie al sostegno della Fondazione AIPF “Aeolian Islands Preservation Fund”, di Mari del Sud Resort & Village di Vulcano, della Fondazione Pietro Barbaro, di Federalberghi Isole Eolie, di Ustica Lines e di Siremar. L’iniziativa, che coinvolge circa 450 studenti degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi, gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Federparchi, dei Comuni di Lipari, Leni, Malfa, Santa Marina Salina, Favignana e dell’Area Marina Protetta Isole Egadi.