Motta San Giovanni (Rc), Crea: “a quando i lavori alla scuola media?”

Scuola media (2)“Le segnalazioni della scrivente associazione checché se ne dica non sono state vane. In riferimento alla segnalazione dello scorso 17 marzo riguardante la richiesta di intervento urgente per rimuovere potenziali pericoli per la salute pubblica ed ambientale e per l’incolumità pubblica, certificati dai Vigili del Fuoco e dall’Azienda Sanitaria di Melito Porto Salvo, presso alcune scuole di Motta SG, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Provveditorato alle Opere Pubbliche Sicilia e Calabria – Sede Coordinata di Catanzaro – con nota del 27 aprile 2016, diretta alla scrivente associazione e per conoscenza alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria e al dirigente Ufficio 6 Tecnico OO.MM di Reggio Calabria, ci ha comunicato: omissis ….”” si precisa che questo provveditorato in materia di edilizia scolastica, in via speciale, ha competenze solo riguardo al Primo e Secondo “”””…..programma straordinario di interventi urgenti finalizati alla prevenzionre e riduzione del rischio comnneso alla vuilnerabilità degli elementi anche non strutturali negli edifici scolastici”, a valere sui fondi FAS assegnati, al Fondo Infrastrutture per l’edilizia scolastica, di cui rispettivamente alle delibere C.I,.P.E 13.5.2010 n.32 e 20.1.2012 n.6. Tra gli interventi ammessi a finanziamento, di cui alla delibera C.I.P.E n.6/2012, è incluso, con il codice 00612CALI76, quello riguardante la Scuola Media di Motta Centro, sita nel Comune di Motta San Giovanni (RC) per l’importo complessivo di euro 59.770,00, per il quale è stata sottoscritta la Convenzione Stato-Ente 26.11.2013 n.19907, approvata con il D.M. 2.12.2013 n.20159 che ha impegnato la relativa spesa”, scrive in una nota Vincenzo Crea, referente unico dell’Ancadic Onlus.

“Sulla base di detta convenzione l’AmministraScuola media (1)zione comunale di Motta San Giovanni -prosegue- in qualità di Ente attuatore, ha presentato il relativo progetto che ha riportato il parere favorevole, con prescrizioni e raccomandazioni, data 10 settembre 2015 ,n.99 del Comitato Tecnico Amministrativo di questo istituto, cui dovrà fare seguito l’esecuzione dei connessi lavori”. La suddetta nota è stata da noi inviata, per opportuna conoscenza al Signor Prefetto della Provincia di Reggio Calabria e al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni e alcune fotocopie della stessa sono state da me personalmente consegnate agli Uffici della scuola Media di Motta SG acché si portasse a conoscenza anche dei genitori degli alunni. Orbene visto quanto comunicato dal precitato Provveditorato non si comprende come la Giunta Comunale, soprattutto il Sindaco e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, possono continuare a sostenere che le scuole sono a norma. Non sarebbe stato più opportuno informare i genitori e la cittadinanza di come stanno realmente le cose. Il silenzio non giova. Perché tanto mistero? Prima o poi la perseveranza di questa associazione porterà alla luce le verità. In conclusione facesse sapere il Sindaco che tipo di interventi sono previsti e quando inizieranno i lavori”, conclude.