Ennesimo sbarco di migranti nello Stretto: 380 africani arrivati a Messina

Recuperati nel Canale di Sicilia mentre viaggiavano a bordo di pericolanti gommoni, i migranti sono stati soccorsi dalla macchina d’accoglienza della Prefettura di Messina. Fra di loro almeno cinquanta donne

LaPresse/Carmelo Imbesi

LaPresse/Carmelo Imbesi

Un nuovo sbarco di migranti si è registrato ieri mattina in città. A bordo della nave Peluso della Guardia Costiera sono arrivati sullo Stretto circa 380 migranti, tratti in salvo nel Canale di Sicilia mentre viaggiavano a bordo di pericolanti gommoni. Fra di loro si segnala la presenza di almeno 50 donne e 3 bambini piccoli. Le operazioni di prima accoglienza sono state effettuate, come sempre, dalla macchina organizzativa della Prefettura e dai volontari della Croce Rossa.

[foto d'archivio]