Reggina, slitta ancora il passaggio a Srl della nuova società: rinviata la riunione di oggi. Soci sempre più lontani

Reggina, il nuovo club ancora in cerca di precisi assetti societari. Rinviata la riunione di oggi pomeriggio, slitta per l’ennesima volta il passaggio a Srl

reggina nuova società (4)Ancora un rinvio. L’ennesimo. Slitta ancora il passaggio a Srl della nuova Reggina, l’ASD Reggio Calabria in cerca di definiti assetti societari. L’operazione, annunciata da ormai molti mesi, non verrà completata neanche questa settimana. Era in programma per oggi pomeriggio un’importante riunione del consiglio direttivo che, però, è stata rinviata al mese di marzo. La prospettiva è quella del passaggio a Srl con il Presidente Praticò che riesca ad ottenere almeno il 51% delle azioni della società. Proprio sulle quote, e sulla gestione del club sia dal punto di vista tecnico che amministrativo, i soci sono tra loro sempre più lontani. La situazione non è cambiata rispetto ad un mese fa quando su StrettoWeb parlavamo di “società in frantumi” con tre soci pronti a lasciare. Con l’operazione del passaggio a Srl dovrebbe essere formalizzato l’addio non solo di quei tre componenti, ma probabilmente anche di più.

E anche tra Mimmo Praticò e Nato Martino i rapporti non sono tutti rose e fiori. Anzi. Eloquenti in tal senso le parole del Sindaco Falcomatà, che relativamente all’assegnazione del Centro Sportivo Ex Hinterreggio Village proprio alla società di Nato Martino, ha pubblicamente affermato con un comunicato stampa che “se esiste un difetto di comunicazione tra soci il problema non può essere dell’Amministrazione comunale”. E il problema, evidentemente, esiste eccome…