Tentano di rubare in una tabaccheria nel reggino: arrestati 2 napoletani [FOTO e DETTAGLI]

Nel corso delle perquisizioni sia personale che veicolare sono stati rinvenuti numerosi grimaldelli e strumenti di effrazione, presumibilmente utilizzati per compiere l’azione delittuosa, che sono stati sottoposti a sequestro. Arrestati sono stati tradotti presso Casa Circondariale di Locri

Grotteria 5Nel corso della notte, in Grotteria, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione Carabinieri, nell’ambito dei predisposti servizi di controllo del territorio volti al contrasto dei reati di natura predatoria, hanno tratto in arresto,  in flagranza di reato, per concorso in tentato furto aggravato, un 68enne e un 42enne di origini napoletane, con precedenti di polizia specifici, che alloggiavano temporaneamente presso un locale “Bed and Breakfast”. In particolare, gli operanti, a seguito di segnalazione pervenuta sull’utenza di Pronto Intervento “112”, dopo un inseguimento, hanno rintracciato e bloccato i due prevenuti in fuga lungo la SS-682-direzione Marina di Gioiosa Jonica (RC) a bordo dell’autovettura Fiat Punto tg BS450NC, condotta e di proprietà di uno dei due, i quali, dopo essersi introdotti in una tabaccheria del luogo, si davano a precipitosa fuga poiché accortisi di essere stati notati da alcuni residenti. Nel corso delle perquisizioni sia personale che veicolare, inoltre, sono stati rinvenuti numerosi grimaldelli e strumenti di effrazione, presumibilmente utilizzati per compiere l’azione delittuosa, che sono stati sottoposti a sequestro. Arrestati sono stati tradotti presso Casa Circondariale di Locri.