Cittanova (Rc), soddisfazione all’istituto “Luigi Chitti”: in finale nazionale con un lavoro sulla Shoah

COPERTINA (5)Gli alunni delle classi terze dell’Istituto Comprensivo “Luigi Chitti” di Cittanova, diretto dal Prof. Antonio Sorace, e guidati nel lavoro di ricerca dai docenti Antonio Megna e Giuseppe Salaris, hanno anche quest’anno partecipato al concorso indetto dal Ministero dell’Istruzione “I giovani ricordano la Shoah” , e per il secondo anno consecutivo il loro lavoro è stato selezionato dall’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria ed inviato al Miur per la fase finale del concorso. Il lavoro intitolato “Libertà in Fumo, Potere e Dissenso” ha indagato tutti gli aspetti di quella forte antitesi, da sempre esistita, tra i centri di potere ed ogni forma di libertà: dalla manifestazione di piazza alla libertà di espressione nel suo significato più ampio. Con il metodo della ricerca e dell’analisi, sono stati portati alla luce tante notizie e avvenimenti di portata storica ma anche relativi alla vita sociale e privata di singole persone spesso legate a fatti di cronaca che poi vengono coperte e nascoste tra le pieghe del tempo. Campi d’indagini sono stati la storia della censura, i roghi dei libri, la distruzione di opere d’arte, di siti archeologici, luoghi di culto, di culture e persone che in ogni tempo ed in ogni luogo, avendo alla base il pregiudizio, il rifiuto, l’emarginazione e il razzismo hanno impedito, e ancora oggi impediscono, l’espressione del libero pensiero.