Tanti auguri a Papa Francesco per i suoi 79 anni [FOTO]

Giorno speciale per Papa Francesco, 15 mila fedeli intonano “Tanti Auguri”

LaPresse/Stefano Costantino

LaPresse/Stefano Costantino

Oggi Giovedì 17 dicembre il Pontefice festeggia i 79 anni. Jorge Mario Bergoglio, nasce a Buenos Aires il 17 dicembre 1936 da una famiglia le cui origini sono italiane, nell’anno 1958  entra a far parte come novizio della Compagnia di Gesù, all’età di 33 anni diventerà sacerdote. La carriera ecclesiastica prosegue  fino alla nomina di Cardinale nel 2001. Nel 2013 il conclave elegge Jorge Mario Bergoglio come successore di Benedetto XVI;  il nuovo pontefice  assume il nome di papa Francesco. La scelta del nome è ispirata alla figura di San Francesco D’Assisi e al suo messaggio di umiltà e semplicità.  I festeggiamenti dei fedeli sono iniziati a partire da ieri, al termine dell’udienza generale del mercoledì,  la folla dei 15 mila ha intonato “Tanti Auguri”.  La giornata di oggi è proseguita con una messa privata a Casa Santa Marta, successivamente  Papa Francesco  ha ricevuto i ragazzi dell’Azione Cattolica per l’abituale scambio di auguri di natale.  Tre torte al limone, sono il regalo dei ragazzi dell’Acr, accolti con felicità dal Santo Padre , che anche in questa occasione  esorta i giovani “a viaggiare verso il signore”. “Ma che cosa significa viaggiare verso il Signore? Significa percorrere la strada del bene, non quella del male; la strada del perdono non quella della vendetta; la strada della pace, non quella della guerra; la strada della solidarietà, non quella dell’egoismo”.  Nel giorno del suo compleanno rivolge un pensiero anche ai migranti, sollecitandone l’accoglienza.  Non tardano a giungere le parole del l’arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, Santos Abril y Castelló, che in un`intervista alla Radio Vaticana, ha sottolineato che Francesco sta “dando alla Chiesa un esempio di una dedizione assoluta, completa, straordinaria, di un amore a questa Chiesa, in maniera tale che ciò lo porta a non risparmiare né forze né energie né rischi – perché sa che a volte si espone a dei rischi – e lo sta facendo proprio con una dedizione assoluta”.  E con totale devozione il nostro  Papa argentino procede la sua missione ricevendo gli auguri da tutto il mondo.

LaPresse/Stefano Costantino
LaPresse/Stefano Costantino
LaPresse/Stefano Costantino
LaPresse/Stefano Costantino